,,
Virgilio Sport

Italia, Donnarumma a muso duro con un tifoso del Milan: l'accaduto

Il portiere azzurro, dopo il match di Nations League pareggiato contro l'Inghilterra 0-0, è stato protagonista di una diatriba con un tifoso rossonero, che evidentemnete non ha gradito l'addio dell'estremo difensore del Psg.

12-06-2022 19:29

L’Italia è in crescita e in Nations League si sta togliendo diverse soddisfazioni al momento. Gli azzurri sono primi in un girone complicato, dopo la vittoria sull’Ungheria e il pareggio contro Germania e Inghilterra. Il clima, dopo la cocente eliminazione dell’Italia dal Mondiale in Qatar, è tornato sereno ma non mancano tensioni quando si parla di Gianluigi Donnarumma, il portiere della Nazionale.

Italia, la lite tra Donnaruma e il tifoso del Milan

Un post partita movimentato in Inghilterra per Gigio Donnarumma. Un tifoso italiano, che indossava la maglia del Milan, ha insistentemente insultato il portiere dell’Italia che, come dimostra un video sui social, non è riuscito a trattenersi confrontandosi così a muso duro con l’hater. Non sono mancate ingiurie anche da parte dell’estremo difensore del Psg, che successivamente si è fermato con altri tifosi per scambiare autografi e selfie. 

Italia, i fischi di San Siro per Donnarumma

Non è certo un episodio singolare per Donnarumma in Nazionale. Anche a ottobre infatti, durante la semifinale contro la Spagna in Nations League persa 2-1 dagli azzurri a San Siro, il portiere della Nazionale è stato fischiato dagli spettatori milanisti.

Un episodio che non era certo piaciuto al ct Roberto Mancini, che in conferenza stampa disse: “Mi dispiace tantissimo per il trattamento che è stato riservato a Donnarumma. Bisognava capire che in campo c’era l’Italia. Non era una partita di club e non giocava il PSG contro il Milan. Una situazione che andava sicuramente evitata!”.

Italia, Donnarumma cerca serenità

Tornando al post partita caldo di Inghilterra-Italia, Donnarumma è stato subito rincuorato dallo staff azzurro presente dopo la lite col tifoso e ha liquidato l’episodio definendolo “una sciocchezza“. Sicuramente però il portiere della Nazionale preferirebbe vivere più serenamente i match con l’Italia, ma al momento sembra destinato a combattere ancora con certi “disturbatori” che non hanno gradito l’addio al Milan.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...