Virgilio Sport

Italia Femminile, impresa contro la Spagna: tre gol in venti minuti, rimontate le campionesse del mondo

L'Italia del ct Soncin riesce nell'impresa e batte le campionesse del mondo della Spagna nella penultima giornata di Nations League. Il tutto in una partita da cuore oltre l'ostacolo per entrambe le compagini

01-12-2023 23:39

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Le Azzurre soffrono ma l’illusione dura solo un tempo, perché nel secondo l’Italia del ct Soncin mette a segno una prestazione quasi da ko contro la Spagna nella penultima giornata del Gruppo 4 della fase a gironi della Nations League.

La nostra Nazionale ribalta l’1-0 dei primi 45 minuti infliggendo alla selezione campionessa del mondo tre gol nel giro di venti minuti, ma le rivali allenate dalla ct Tomé hanno comunque dato prova di essere delle degne avversarie capaci di non lasciarsi travolgere dall’improvviso hat trick. Questo, in sintesi, ciò che raccontano in profondità i freddi numeri del risultato finale di 2-3 di Spagna-Italia. Un successo reso più pregevole sia dalle statistiche (erano 21 anni che non avevamo la meglio sulle iberiche) che per la qualità e la tempra di chi abbiamo affrontato.

L’Italia riesce nell’impresa: scongiurata la retrocessione in Lega B

L’Italia schierata con il 4-4-1-1 che sottintende un reparto difensivo a cinque si giocava parecchio del suo futuro in quel dell’Estadio Municipal de Pasarón di Pontevedra. In questa penultima giornata della fase a gironi infatti le azzurre (che scontavano alcune assenze di peso, come Girelli e Bonansea) avevano l’obiettivo di evitare la retrocessione in Lega B dopo la vittoria contro la Svizzera e le sconfitte in andata contro la Svezia (seguirà poi il pareggio al ritorno) e la Spagna, dove a segnare il gol dell’1-0 è stata la stella delle furie rosse Jennifer Hermoso.

Proprio le iberiche arrivavano a questo match in testa al girone a punteggio pieno, mentre l’Italia stazionava al terzo posto con quattro punti. Ora quei punti sono 7, appaiando la Svezia e mettendo al sicuro il terzo gradino del girone. E il match che il prossimo 5 dicembre vedrà le Azzurre giocare al Tardini di Parma contro la Svizzera potrà essere approcciato se non con tranquillità, almeno con una (ulteriore) maggiore consapevolezza della propria forza e con l’obiettivo di centrare il secondo posto.

Spagna-Italia, le Azzurre incassano lo svantaggio nel primo tempo

I primi 45 minuti si chiudono con il vantaggio delle iberiche, detentrici di un maggior possesso palla. L’Italia parte subito con le migliori premesse grazie al tentativo di Boattin, che spedisce alta la sfera con il proprio sinistro dal limite quando il match è iniziato da tre minuti.

Ma già al 12′ la Spagna segna il punto a suo favore con il gol di Athenea Del Castillo. Dribbling su Boattin in area e conclusione in rete, con le azzurre che restano poi imbrigliate dal gioco e dal pressing avversario in cerca della profondità.

La rimonta dell’Italia nel secondo tempo, ma la Spagna resiste

Decisamente più scoppiettante la ripresa: già abbastanza indicativo il fatto che l’Italia rifili alle avversarie ben tre gol nell’arco di una ventina di minuti.

Giacinti, servita da Caruso, con il suo destro sorprende la porta iberica portando il match alla parità al 49′. A seguire, Cambiaghi al 57′ non si fa trovare impreparata al centro dell’area da Giugliano, che crossa per la centravanti che spedisce a sua volta di testa la palla in rete. Ancora, al 66′ Linari su traversone della solita Giugliano recepisce palla da Cambiaghi, siglando il gol su palla inattiva dell’1-3.

La Spagna però dopo un iniziale sbigottimento non si lascia tramortire. Abelleira al 70′ assalta la traversa dai 25 metri, successivamente Paralluelo prova altrettanto ad accorciare le distanze avvicinandosi pericolosamente (per l’Italia) al gol. E al 76′ Esther Gonzalez servita da Abelleira porta il match sul 2-3: sono i lampi conclusivi di una partita che vede l’Italia resistere agli attacchi spagnoli, stringendo i denti anche nei cinque interminabili minuti di recupero.

Italia Femminile, impresa contro la Spagna: tre gol in venti minuti, rimontate le campionesse del mondo

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...