Virgilio Sport

Mondiali donne: dove vedere Svezia-Italia e le formazioni

Le azzurre di Milena Bertolini se la vedranno contro la Svezia dopo l'esordio vincente contro l'Argentina: le possibili scelte dei due Ct e dove vedere il match.

28-07-2023 11:07

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

Dopo l’esordio vincente contro l’Argentina, l’Italia femminile può staccare il pass per la fase a eliminazione diretta del Mondiale. Le azzurre se la vedranno contro la Svezia di Rolfo, che ha vinto il match d’esordio contro il Sudafrica grazie a un gol allo scadere di Ilestedt. Entrambe le Nazionali sono a quota 3 punti e con una vittoria, giocherebbero poi l’ultimo turno senza pressioni. La ct Milena Bertolini dovrebbe confermare lo stesso schieramento utilizzato contro l’Albiceleste, con qualche dubbio su Girelli. L’attaccante della Juventus nello scorso match ha segnato la rete decisiva, partendo dalla panchina, dando un chiaro segnale all’allenatrice.

Dove vedere Svezia-Italia in tv e in streaming

Il fischio d’inizio del match tra la Svezia e l’Italia femminile è fissato per le 9.30 del 29 luglio presso il Wellington Regional Stadium di Wellington, in Nuova Zelanda. Sarà trasmessa in diretta esclusiva da Rai 1 e sarà possibile seguirla in streaming su Rai Play, disponibile per smartphone e tablet tramite app o fruibile dal sito ufficiale da pc fisso e notebook.

• Partita: Svezia-Italia Femminile
• Data: sabato 29 luglio 2023
• Orario: 9:30
• Canale TV: Rai Uno
• Streaming: Rai Play

A commentare le immagini dell’incontro sarà Tiziana Alla, con il commento tecnico di Carolina Morace.

Svezia-Italia, le indicazioni dei due Ct

La ct Bertolini dovrebbe confermare la stessa formazione dell’esordio. Quindi 4-3-3, con Girelli che potrebbe partire ancora dalla panchina, nonostante il gol vittoria segnato contro l’Argentina. Presente invece l’altra giocatrice della Juventus, Bonansea, che dovrebbe completare il tridente con Beccari e Giacinti. Davanti a Durante è quasi certa la coppia Linari-Salvai, che ha ben figurato contro l’albiceleste, con Di Guglielmo e Boattin che dovrebbero coprire le fasce. A Giugliano le chiavi del centrocampo, aiutata dal dinamismo di Caruso e da Dragoni.

Il modulo della Svezia potrebbe invece oscillare da un 4-3-3 a un 3-4-2-1, in base alla posizione di Bjorn e Andersson in fase di impostazione e di non possesso. La stella delle scandinave Rolfo, campionessa d’Europa con il Barcellona, è il pericolo numero uno da tenere sotto controllo. L’attaccante ha segnato all’esordio contro il Sudafrica e può essere decisiva in qualsiasi momento del match con le sue giocate. Le azzurre però sono in serie positiva da cinque partite (4 vittorie e 1 pareggio) e hanno dato buone sensazioni e potranno giocarsela anche con una delle Nazionali candidate alla vittoria. Le scandinave infatti sono arrivate in semifinale sia agli ultimi Europei sia agli ultimi Mondiali. Sarà il campo a dare il verdetto finale.

Le probabili formazioni di Svezia-Italia

SVEZIA (4-2-3-1): Musovic; Bjorn, Ilestedt, Eriksson, Andersson; Angeldal, Rubens; Rytting Kaneryd, Asllani, Rolfo; Blackstenius.

ITALIA (4-3-3): Durante; Di Guglielmo, Linari, Salvai, Boattin; Giugliano, Caruso, Dragoni; Beccari, Giacinti, Bonansea.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...