Virgilio Sport

Italia, l’ultima scelta di Mancini già nel mirino: Via dalla nazionale

Le parole di Joao Pedro sugli insulti razzisti ricevuti da Maignan non piacciono ai tifosi che accusano l’ultimo arrivo in casa Italia

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il Milan vince sul campo del Cagliari e resta sempre più saldamente in testa alla classifica della serie A. La squadra di Stefano Pioli continua a macinare risultati e dopo il pareggio dell’Inter si candida come gran favorita per il tricolore. Ma gli anticipi del sabato offrono spunti che poco hanno a che vedere con il calcio giocato.

Cagliari-Milan: insulti razzisti a Maignan e Tomori

Nel corso del match di Cagliari, sono arrivati pesanti insulti razzisti rivolti ai due giocatori del Milan, Maignan e Tomori, il numero uno rossonero ha deciso di rispondere sia sul campo che con un post su Instagram che ha fatto molto discutere. Del resto non è la prima volta che il portiere riceve un trattamento del genere ed ha deciso di rispondere per le rime a questi comportamenti.

Cagliari: le parole di Joao Pedro

Joao Pedro, attaccante del Cagliari, è l’ultimo arrivo in casa Italia. Il calciatore è stato infatti convocato da Mancini in vista dei playoff per la qualificazione Mondiale. Dopo la gara di ieri, sollecitato sull’argomento, l’attaccante dei sardi ha risposto così: “Non ho sentito niente. E’ un discorso delicato. Io ero a centrocampo e non ho sentito niente. Maignan a fine partita ha ricambiato le provocazioni, a fine partita siamo tutti un po’ esaltati. Mi sento in diritto di difendere il mio pubblico, fin quando ovviamente non sento qualcosa”.

Tifosi scatenati contro Joao Pedro: via dalla nazionale

Le parole del giocatore, appena convocato da Mancini, scatenano la polemica sui social: “Joao Pedro non ha sentito nessun insulto razzista e noi dovremmo tifare questa gente solo perché gioca in Nazionale”, dice FMR. Anche Daniele sei lancia all’attacco: “Il capitano Joao Pedro dice che non ha sentito. L’allenatore Mazzarri dice che non ha sentito. Ma c’è uno con le palle a Cagliari? Il problema sono gli ignoranti in curva? Ipocriti omertosi, tutti quanti”.

Le polemiche nei confronti del giocatore sono accesissime e si spostano anche sul tifo per la nazionale ai playoff: “Ditemi perché dovrei tifare la nazionale che convoca uno come Joao Pedro”. C’è chi come Francesco propone soluzioni ancora più nette: “In un mondo giusto, viene revocata la convocazione a Joao Pedro dopo la vergognosa omertà ai microfoni, tutto questo nella giornata contro il razzismo. Ma siamo bravi solo a fare slogan, dagli una punizione e vediamo se difende ancora i suoi tifosi”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...