,,
Virgilio Sport SPORT

"Italiane penalizzate a causa di Agnelli", scoppia la bufera

Per alcuni commentatori gli errori arbitrali contro le formazioni della serie A in coppa sarebbero "risposte" al presidente della Juve e dell'Eca.

Alla Juventus è stato negato un rigore solare all’ultimo istante della sfida giocata sul campo del Porto, alla Lazio uno all’Olimpico contro il Bayern (si era ancora sullo 0-1) e l’Atalanta è rimasta in dieci uomini dopo 18′ contro il Real Madrid per un’espulsione discutibile: il bilancio a livello arbitrale dopo le gare d’andata degli ottavi di finale di Champions League, insomma, è davvero in rosso per le italiane.

Gli attacchi: “Colpa di Agnelli”

Solo un caso (anzi tre) oppure c’è dell’altro? In particolare, c’è una strategia precisa da parte dell’Uefa? Gli arbitri devono rispondere a qualche direttiva dall’alto? Non sono in pochi a credere che i loro errori in serie non siano frutto di coincidenze, ma la “risposta” alle dichiarazioni di Andrea Agnelli, presidente della Juventus e dell’Eca. Maurizio Pistocchi, ad esempio, scrive su Twitter: “Nel 1988/89 Silvio Berlusconi rese pubblico il suo progetto di un Campionato Europeo per Club: il Milan in Coppa dei Campioni si vide negare 3 gol con la palla entrata nettamente. Nel 2020 Andrea Agnelli ha divulgato il progetto SuperLega: Juve Lazio e Atalanta hanno subito clamorosi errori arbitrali”. Anche Paolo Ziliani se la prende col numero uno della Juve, ma per un’altra dichiarazione storica: “Va be’ che Agnelli esattamente due anni fa a Londra, aveva detto che l’Atalanta in Champions senza alcuna storia non aveva senso; ma che l’Uefa dimostri così, col suo braccio armato vestito di giallo, di condividere il concetto, mi pare eccessivo”.

Italiane penalizzate, le reazioni

Anche gli interisti si iscrivono al partito dei tartassati: “Vidal contro il Real venne espulso per proteste, l‘Inter ha giocato in 10 per un’ora”. Altri ricordano: “Si, ma nonostante i 3 gol negati il Milan vinse ugualmente la Coppa”. Qualcuno dissente: “Ritengo una boiata la Super Lega, ma non mi risulta la voglia solo Agnelli“. Qualcun altro lo fa con maggiore franchezza: “Siamo realisti, non facciamo sempre i soliti italiani, troviamo scuse o chissà che per giustificare le italiane in Europa: disastro, in sei partite giocate una vittoria…abbiamo detto tutto”. E un altro utente fa notare: “Però il favore lo ha ricevuto Perez che è il principale sostenitore e artefice della SuperLega”.

SPORTEVAI | 25-02-2021 08:48

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...