,,
Virgilio Sport SPORT

Atalanta, giornalisti e tifosi: è una vergogna!

Un'Atalanta stoica regge quasi 70' in inferiorità contro il Real Madrid, perde 0-1 ma i social sono tutti contro l'arbitro

Ostacolata dall’espulsione lampo, e probabilmente affrettata, comminata dopo appena 17’ a Freuler dal direttore di gara tedesco Tobias Stieler, una stoica e attenta Atalanta tiene testa al Real Madrid e, per come si era messa, esce dall’andata degli ottavi di finale di Champions League con uno 0-1 che vale oro. A decidere è la rete a 5’ dal novantesimo di Mendy, ma la serata sui social è ovviamente monopolizzata dalla decisione dell’arbitro che costringe in inferiorità la Dea per oltre 70’.

Atalanta-Real Madrid, il dissenso delle firme italiane

A stretto giro di lancette dal rosso a Freuler, anche i giornalisti gridano allo scandalo. Alessandro Antinelli dice la sua sull’utilità del Var in Europa: “Se questa è espulsione potete anche disattivare il Var. È inutile”. Tocca poi a Fabrizio Biasin manifestare il proprio dissenso: “D’accordo che in Europa hanno un altro metro, ma qui stiamo esagerando…”.

Anche Giovanni Capuano non si trattiene e chiede le scuse: “L’espulsione di Freuler è semplicemente ridicola. Però un ottavo di finale di Champions League è una cosa serissima e non c’è nulla da ridere. Arbitro e Var dovrebbero chiedere scusa e chiudere qui perché sono stati offensivi nella loro ottusità”.

Corsi e ricorsi contro le italiane

C’è poi chi ripesca l’eloquente gesto del “you pay!” gridato da Chiellini nei quarti di finale dell’edizione 2018 di Champions League proprio contro il Real Madrid al momento del rigore che permise alle Merengues di Cristiano Ronaldo di accedere alle semifinali. E chi suona la carica: “Insomma si è capito che il Real deve passare per forza, mi auguro solo che i ragazzi continuino a giocare con concentrazione. Possiamo farcela lo stesso, dai magica Dea”.

I minuti passano e l’attenzione è sempre e solo per il rosso a Freuler: “Il Real Madrid parte sempre con l’aiuto estremo… Sempre!!!! Per quanto tempo ancora le altre squadre devono subire questo”, e alle prestazioni poco felici dei direttori di gara con le italiane negli ottavi di Champions League: “Bisogna dire che questa andata degli ottavi è stata minata scientificamente. La Juve nonostante non meritasse poteva avere il rigore del 2-2, la Lazio, benché inferiore al Bayern poteva fare 1-1, l’Atalanta che è la squadra più in forma 70’ in dieci”.

Atalanta-Real Madrid, la partita sullo sfondo

Infine, qualcuno non vede l’espulsione una decisione così clamorosa: “Ma seriamente c’è qualcuno che dice che l’espulsione è inesistente? Ovvio che a parti invertite non l’avrebbe data, ma resta il fatto che è sacrosanta”. E chi comunque non può non sottolineare la prestazione della Dea: “l’Atalanta per me ha già vinto. Bravi in 10 contro Real e arbitro” e chi rilancia in vista del ritorno: “In 11 avrebbe potuto anche vincere. Comunque grande Atalanta, non ancora chiusa la qualificazione!”. E anche l’infortunio a Duvan Zapata, la sostituzione di Ilicic da subentrato e il gol di Mendy passano in secondo piano.

SPORTEVAI | 24-02-2021 23:11

Atalanta, giornalisti e tifosi: è una vergogna!

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...