Virgilio Sport

Jacobs, dopo il ritorno in Italia è già polemica: Prenda posizione

Il campione olimpico dei 100 metri e della staffetta finisce al centro del dibattito politico sullo “ius soli” ma ai media sottolinea: “Non voglio essere usato”

Pubblicato:

E’ il destino dei grandi campioni: a loro non viene soltanto chiesa di correre veloce, saltare più in alto, o praticare meglio uno sport ma di diventare dei simboli della società, di prendere posizione anche dal punto di vista politico. Era inevitabile che succedesse anche con Marcell Jacobs. 

Il velocista italiano è stato la grande rivelazione dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. In pochi si aspettavano che potesse essere in grado di lottare per una medaglia, forse nessuno pensava che avrebbe potuto aspirare a quella d’oro. Ma sulla pista è stato lui il più forte sia nella prova individuale che in quella a staffetta, diventando così il protagonista italiano più chiacchierato. 

Jacobs non prende posizione sullo ius soli 

Al suo rientro in Italia, l’atleta di Desenzano è stato immediatamente tirato in ballo per quello che riguarda la politica e un tema particolarmente delicato come lo ius soli. Ma il velocista nato ad El Paso ma cresciuto sulle rive del Garda preferisce prenderne le distanze: “Non mi interessa, non sono preparato e non voglio essere usato. Sono arrivato lunedì sera. Non ho letto nulla su questo argomento. Direi qualcosa per accontentare o scontentare qualcuno. Faccio l’atleta. Voglio essere un simbolo per quello che faccio in pista”. 

Sui social è polemica: Prenda posizione

Le parole di Jacobs però creano una polemica immediata sul mondo dei social e il campione olimpico riceve qualche critica anche per la sua scelta di non prendere posizione: “Tipico atteggiamento dello sportivo che raggiunge la popolarità: la paura di diventare divisivo. Il suo atteggiamento è comprensibile ma di certo non si può dire che abbia mostrato un grande coraggio nel non volersi esprimere su una questione che interessa direttamente molti suoi giovani colleghi e connazionali”. 

Anche Franca è critica: “Il non mi interessa di politica lo dicevano le donne anni fa e purtroppo alcune lo dicono ancora. Tutti dobbiamo interessarci perché fa parte della nostra vita”. Ma c’è anche chi si schiera dalla parte di Jacobs: “A lui non è mai toccato il discorso poiché è sempre stato italiano da mamma italiana, fa bene a non farsi sfruttare per queste cose”. 

Jacobs, dopo il ritorno in Italia è già polemica: Prenda posizione Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...