,,
Virgilio Sport SPORT

Jerome Boateng indagato per lesioni: dettaglio su Kasia Lenhardt

Il giocatore del Bayern Monaco e della Nazionale, Jerome Boateng, è indagato: l'autopsia ha evidenziato un lobo strappato. In passato l'ex compagna, mamma delle sue gemelle, aveva sporto denuncia

Un nuovo, impressionante risvolto, sarebbe emerso nelle indagini sulla scomparsa della modella Kasia Lenhardt, la quale avrebbe interrotto la relazione con Jerome Boateng appena una settimana prima della sua tragica fine attribuita a un gesto volontario.

Secondo quanto riferisce la Bild, la procura di Monaco ha riaperto le indagini sul giocatore del Bayern Monaco per lesioni personali nei confronti della sua ex, con la quale aveva una relazione tormentata. Per lei aveva lasciato la sua storica compagna dalla quale aveva avuto due figlie.

Il dettaglio sconcertante emerso dall’autopsia di Kasia Lenhardt

I risultati dell’esame autoptico hanno evidenziato un dettaglio molto sospetto e allarmante: secondo quanto emerso, un lobo dell’orecchio di Kasia risulterebbe strappato.

“Il procedimento è stato riaperto il 10 febbraio 2021 perché ci sono arrivate nuove informazioni nell’ambito dell’inchiesta sulla morte a Berlino, che potrebbero dare indicazioni su una possibile continuazione del procedimento. L’indagine è ancora in corso“, si legge sulla Bild citando le parole del procuratore capo Anne Leiding.

Le perplessità su Jerome Boateng e i dubbi

Un cambiamento di linea estremamente rilevante, che getta nuovi interrogativi sul campione del Bayern dopo quelle accuse mosse dall’ex compagna, madre delle sue figlie. Il tutto sette giorni dopo la definitiva rottura con il giocatore e due settimane dopo aver firmato un contratto, che imponeva alla modella di origine polacca il massimo riserbo sul rapporto con lo stesso Boateng. Stando ai fatti, si tratterebbe della prosecuzione di un’inchiesta del 2019, che si era conclusa con l’archiviazione lo scorso anno. Ma che ora è stata riaperta a causa di alcune evidenze mediche.

Jerome Boateng: la tormentata storia con l’ex compagna e Kasia

Jerome Boateng, pilastro del club tedesco e della nazionale, era stato al centro di accuse pesantissime avanzate da Sherin Senler, madre delle sue due figlie, le gemelline Soley e Lamia, nate nel 2011. La loro storia si è conclusa nel 2018, dopo 11 anni e una tormentata relazione: Jerome avrebbe avuto anche un terzo figlio, nato nel 2015, da un’altra donna della quale non si conosce nulla.

Tornando alla vicenda giudiziaria, Sherin aveva affermato di aver subito delle violenze, decidendo poi di sporgere denuncia nel febbraio 2019. La pandemia ha bloccato l’iter giudiziario, ma non ha certo cancellato se fondate queste accuse da cui – è corretto aggiungerlo – Boateng si è sempre difeso.

Dopo la conclusione della sua relazione con Sherin, il difensore aveva avuto una relazione con la modella giamaicana Rebecca Silvera prima di cominciare la relazione con Kasia Lenhardt, scomparsa poche settimane fa.

VIRGILIO SPORT | 25-02-2021 11:11

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...