Virgilio Sport

Juve, ecco il trucco usato con i procuratori

Svelato il motivo per cui i bianconeri non sono la squadra che paga più commissioni

20-04-2019 09:31

Juve, ecco il trucco usato con i procuratori Fonte: ANSA

Nonostante l’eliminazione subita contro l’Ajax per la Juventus sta per arrivae comunque una gioia, ovvero l’ottavo scudetto consecutivo, un primato difficilmente eguagliabile. I detrattori affermano che per quanto ha speso il club piemontese sia davvero il minimo, ma una speciale classifica rivela un dato molto curioso, ovvero che non sono Agnelli e compagni quelli che pagano più soldi di commissione ai procuratori dei calciatori, in quanto c’è un’altra società di Serie A che spende di più: l’Inter di Suning.

Svelato il motivo – C’è però un piccolo trucchetto (del tutto lecito, sia chiaro) a spiegare il motivo di questo secondo posto. La Juventus infatti ha agito in maniera diversa rispetto agli altri club, spalmando su più stagioni alcune commissioni come ad esempio quelle per Emre Can (16 milioni) e Cristiano Ronaldo (12 milioni). Bisogna inoltre precisare che la differenza di cifra è davvero minima, perché se l’Inter come somma totale raggiunge i 24,94 milioni di euro per la Vecchia Signora la cifra ammonta a 24,16 milioni di euro.

Giallorossi sul podio – E le altre compagini della Serie A? al terzo posto c’è la Roma, unica altra società a sfondare il muro dei 20 milioni di euro con un totale di 22,98 milioni di euro. Quarto poi troviamo il Milan (16,71 milioni) e quinto il Napoli (14,21 milioni). Tutte le altre poi non arrivano alla doppia cifra. E qual è la società che nel campionato italiano deve meno soldi agli agenti che rappresentano i suoi calciatori? Il Frosinone, che ha versato “soltanto” 1,26 milioni di euro.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...