Virgilio Sport

Juve, i giocatori hanno perso la pazienza: chiesto incontro a Elkann, il retroscena

C'è aria di tempesta in casa Juventus, come scrive il Corriere della Sera i giocatori vorrebbero i piani di John Elkann. Da Vlahovic a Rabiot sono tutti in ansia

02-02-2023 09:54

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Ci sono in palio le semifinali di Coppa Italia, forse uno dei pochi obiettivi stagionali davvero alla portata. Ma la Juventus in questo momento ha davvero la testa altrove. Non solo come società. Anche i giocatori, soprattutto contro il Monza, hanno dimostrato di non essere totalmente focalizzati sul campo dopo la tempesta che ha colto l’universo bianconero tra inchieste, processi e penalità. Ecco perchè sembra che proprio i calciatori abbiano chiesto a breve un incontro con la proprietà, John Elkann per chiedere chiarimenti sul futuro a media e lunga durata del club.

Juve, l’inquietudine dei giocatori: chiesto l’intervento di Elkann

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera nell’edizione odierna alcuni giocatori della Juventus avrebbero manifestato ad amici, familiari e procuratori il loro senso di smarrimento per quanto sta succedendo al club bianconero da un paio di settimane a questa parte. Il quotidiano non fa nomi ma prova a ipotizzare come in molti siano in ansia per la questione legata alla penalizzazione in classifica che comprometterebbe la concentrazione in campo, come successo col Monza dopo la reazione d’impeto avuta una settimana prima contro l’Atalanta, a poche ore dalla prima sentenza che aveva comminato il -15.

Per questo motivo la Juve tutta vorrebbe incontrare a breve la proprietà del club, con in testa, John Elkann ed Exor, per avere meglio chiariti gli intenti del club e le prospettive sia in ambito tecnico, legale e di investimenti per il futuro a media e lunga distanza.

Juve, quanti nodi: i rinnovi di Rabiot, Cuadrado e Alex Sandro

Sarebbero in ansia tutti quei giocatori, agenti e procuratori compresi, che non hanno ben delineato il proprio futuro. Che sono in scadenza in contratto, vedi Rabiot, Alex Sandro e Cuadrado tanto per fare tre nomi di senatori. Il francese addirittura aveva già imbastito una trattativa per il rinnovo tramite la madre-agente ma con la vecchia dirigenza. L’ex Psg è molto ambito sul mercato e la sua ultima stagione di rilancio anche in bianconero lo rende un pezzo pregiato che la Juve rischia di perdere a parametro zero.

Juventus, il mercato che non c’è: i dubbi e le sirene di Vlahovic

C’è inquietudine anche per il futuro a lunga distanza. Al di là di capire dove giocherà la Juventus il prossimo anno visto che da più parti si parla addirittura di un rischio retrocessione legato alla manovra stipendi, anche chi ha un contratto più lungo vuole capire quali saranno i programmi e le ambizioni del club. Un nome su tutti Dusan Vlahovic arrivato come sostituto di Cristiano Ronaldo con la fame di vincere tutto e che ora rischia di ritrovarsi senza Champions il prossimo anno. Su di lui ci sarebbero già grossi club, vedi il Real Madrid ma anche in Premier League non mancherebbero ammiratori e soldi.

Juventus, senza Agnelli e Nedved manca un punto di riferimento

Prevedibile ma è così. Oltre tutto quello che sta succedendo nel mondo della Juve, la caduta del Cda e l’azzeramento di tutti i ruoli ha portato un grave scompenso anche in termini di presenza fissa e fidelizzazione verso i giocatori. Se prima c’erano figure forti e carismatiche come Andrea Agnelli e Pavel Nedved, sempre vicini alla squadra, ora i giocatori fanno fatica a riconoscere lo spirito Juve nei nuovi volti, dal presidente Ferrero all’amministratore delegato Scanavino passando per Francesco Calvo che è la figura che sostituisce di fatto l’inibito Cherubini nel ruolo di ds.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Verona - Sassuolo
Frosinone - Lecce
Empoli - Cagliari
Atalanta - Bologna
Napoli - Juventus
SERIE B:
Cosenza - Catanzaro
Bari - Spezia
Cittadella - Pisa
Como - Venezia
Ascoli - Reggiana
Modena - Cremonese

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...