,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, Pirlo e Cr7 nel mirino dei senatori: bufera social

Viaggio nel mondo dei malumori bianconeri, anche Ronaldo è malsopportato dal gruppo

C’è qualcosa di più che una campagna acquisti sbagliata e la scommessa persa di un allenatore debuttante per spiegare il crollo della Juventus, chiamata a vincere stasera al Maipei Stadium contro il Sassuolo per rimanere ancora in corsa per un posto in Champions.

Sassuolo-Juventus in diretta su DAZN

La sensazione forte è che si siano rotti parecchi rapporti all’interno del gruppo: fazioni e clan minano la serenità dello spogliatoio e secondo la Gazzetta nel gruppo serpeggia un certo malcontento e non solo verso il tecnico.

Le accuse dei giocatori a Pirlo

Cosa rimproverano i giocatori a Pirlo? Dice la Gazzetta che i suoi allenamenti sono considerati blandi e senza intensità e che le sue dichiarazioni pubbliche, come quelle recenti su McKennie, non sempre vengono gradite ma il tecnico è sotto accusa anche per come è stata gestita in toto la stagione. La squadra si è sentita spesso abbandonata a se stessa.

Ronaldo primadonna non piace ai senatori

Poi c’è il caso Ronaldo: nello spogliatoio nessuno gradisce le libertà che gli vengono concesse: i gol non gli bastano per essere leader. Cr7 è sempre stato molto solitario, con pochi amici in squadra e poca voglia di socializzare e ora anche le scarne chiacchiere pre e post allenamento con i giocatori con cui ha un rapporto più stretto si sono ridotte al minimo sindacale. Quanto successo il giorno dopo la sconfitta con il Milan ha aumentato la distanza tra lui e il resto del gruppo: “i giocatori sono rimasti sorpresi e delusi nel vedere le foto di Cristiano a Maranello con Agnelli ed Elkann”.

S’aspettavano di trovarlo al campo per il solito lavoro di scarico post partita, invece CR7 ha usufruito di un giorno di riposo straordinario per mantenere fede a un impegno già programmato: andare a comprare una Ferrari. I compagni con il passare del tempo hanno cominciato a digerire sempre più a fatica le libertà che gli vengono concesse e anche il suo programma personalizzato, che non sempre coincide con quello della squadra.

La delusione dei tifosi sui social

Fioccano le reazioni sul web: “E’ ovvio che Pirlo come Sarri non sia entrato nei favori dei giocatori. Impensabile non riuscire a trovare una parvenza di gioco con una simile rosa”. Sotto accusa anche Ronaldo: “Io dopo la bastosta col Milan li avrei mandati tutti in ritiro, invece Andea Agnelli e John Elkann gli offrono la visita premio ad ammirare i gioielli di famiglia. Mettetela come vi pare, ma per me che tifo Juve è stata una pessima figura” e infine: “Parliamoci chiaro, a 24 ore dalla debacle più dolorosa della stagione era una gita fuori porta davvero inopportuna che “idolatra” il singolo e svilisce la squadra”.

SPORTEVAI | 12-05-2021 10:38

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...