,,
Virgilio Sport SPORT

Juve, Pirlo si sbilancia sulla corsa allo scudetto

Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del convincente successo per 3 a 0 contro il Crotone

La Juventus questa sera, 22 febbraio, contro il Crotone, grazie al successo per 3 a 0, ha fatto la sua parte e ha risposto, anche se a distanza al 3 a 0 con cui l’Inter si è imposta contro il Milan nel derby di ieri.

Dopo le ultime prestazioni non proprio convincenti, contro il Crotone, si vede un’altra Juve e lo sa bene Andrea Pirlo che non può che essere soddisfatto a fine match.

Ai microfoni di Sky Sport commenta così la partita dei suoi: “Eravamo partiti un po’ nervosi, forse le ultime due sconfitte ci avevano messo un po’ di nervosismo e poca lucidità. I gol ci hanno agevolato e dato tranquillità, poi l’abbiamo gestita bene. Troppi passaggi sbagliati prima di segnare, forse per frenesia. Ma l’importante è aver vinto e portato a casa i tre punti”.

Ora, testa al prossimo match di sabato a Verona, in cui, il tecnico dovrà rinunciare a Danilo squalificato: “Dovremo studiare qualcosa per mettere in campo i migliori”.

Non manca anche un commento su Alvaro Morata che non è sceso in campo, debilitato da un virus intestinale: “Bisogna cercare di muoverci meglio, Alvaro non è al meglio, non è stato bene e ha bisogno di più di tempo per rimettersi in sesto. Con Ronaldo in attacco il gioco va sviluppato diversamente, anche perché Kulusevski ha caratteristiche diverse. Il gioco va fatto più in ampiezza sulle fasce per trovare Cristiano in mezzo all’area”.

Il tecnico poi si lascia anche andare anche ad alcune considerazioni importanti su Kulusevski: “Giocare nella Juve e nel Parma sono due cose completamente diverse. Il Parma giocava più in contropiede e aveva più spazi davanti. Contro la Juve gli spazi si riducono, lui si sta adattando in un ruolo non suo. A lui chiediamo tanto lavoro in fase di non possesso e ci sta dando una grande mano. Sicuramente può fare molto di più”.

Infine l’allenatore si sbilancia sulla corsa scudetto: la Juve, si è rimessa in carreggiata e ora ha 45 punti contro i 49 del Milan e i 53 dell’Inter. Pirlo, non ha dubbi, la rimonta è possibile: “Cosa mi fa pensare che possiamo rimontare? Mi fa star tranquillo la voglia che abbiamo di ritornare al vertice, l’atteggiamento dei giocatori e anche il rientro di di tutta la rosa. Quando saremo al completo avremo più giocatori da mettere in campo, avrò più scelta e questo mi fa stare tranquillo”.

 

OMNISPORT | 22-02-2021 23:57

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...