Virgilio Sport

Juventus, al via rivoluzione: saltano tutti i senatori di Allegri, lo scenario

L'effetto domino dell'addio del tecnico livornese sta aprendo la strada alla nuova Juve che verrà tra pochi rinnovi e tanti addii a fine stagione

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Riadattamento e scenari futuri. La nuova Juventus non è ancora nata e attende il suo nuovo allenatore che, con ogni probabilità, sarà Thiago Motta. Ma l’unico effetto traino per i bianconeri per ora è solo quello di Allegri: dopo di lui andranno via probabilmente anche tutti i suoi fedelissimi che per anni sono stati i capisaldi del progetto tecnico della Juventus. Da Milik, Rabiot ad Alex Sandro e De Sciglio: tutti i possibili addii e le ‘poche’ riconferme tra rinnovi e scadenze di contratto imminenti.

Juventus, il rinnovo di Federico Chiesa in dubbio

Per alcuni giocatori, il cambio di allenatore sarà un’opportunità per migliorare la propria posizione, mentre per altri potrebbe rappresentare un momento di incertezza. Con l’addio di Massimiliano Allegri, Federico Chiesa potrebbe trovare nuove motivazioni per discutere il rinnovo con la Juventus. La separazione dall’allenatore potrebbe rappresentare l’inizio di un nuovo corso tecnico, con i saluti per molti senatori.

Juventus, Milik verso l’addio

Un anno fa, quando la voce di Allegri era predominante nella pianificazione dell’organico, fu richiesta l’acquisizione definitiva di Arek Milik. Nonostante un inizio di stagione con poco spazio, il polacco ha contribuito significativamente nelle partite di Coppa Italia. Tuttavia il bomber polacco sembra ora destinato a lasciare la Juventus.

Juventus, Rabiot: futuro incerto

Adrien Rabiot ha un legame forte con Allegri, evidente anche nei festeggiamenti sul prato dell’Olimpico. Il suo futuro resta tuttavia assai incerto: il contrattoè in scadenza, la Juventus potrebbe decidere di trattenerlo anche per il legame con l’ex compagno Thiago Motta ma a decidere sarà Rabiot (e la madre-agente Veronique).

Juve, Alex Sandro e De Sciglio ai saluti

Alex Sandro, uno dei principali pupilli di Allegri, ha ottenuto il rinnovo automatico grazie alle presenze accumulate ma non resterà. Mattia De Sciglio, fedelissimo dell’ex tecnico sin dai tempi del Milan, ha il contratto in scadenza tra un anno e si valuterà se cederlo o meno. Federico Gatti, lanciato da Allegri, farà parte del progetto a lungo termine della Juventus, anche se dovrà adattarsi al nuovo sistema di gioco Thiago Motta che prevede la difesa a quattro e non a tre.

Fabio Miretti e Daniele Rugani, nonostante il legame con Allegri, vedranno il loro futuro deciso dalla loro adattabilità al nuovo progetto tecnico, valutata nel prossimo ritiro pre-stagionale. Anche Mattia Perin, come Rugani, è in scadenza di contratto e il loro rinnovo dipenderà dalla funzionalità nel nuovo contesto. Ritrovato, invece, Nicolò Fagioli dopo un anno di stop per squalifica.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...