Virgilio Sport

Juventus, Allegri: "Infortuni? Quando ci sono sembra che crolli tutto"

Il tecnico bianconero sul match contro la Sampdoria: "A Genova troveremo una squadra che ha fatto una bella partita con l’Atalanta".

Pubblicato:

Juventus, Allegri: "Infortuni? Quando ci sono sembra che crolli tutto" Fonte: Getty Images

In vista del match contro la Sampdoria, il tecnico della Juventus Max Allegri è intervenuto in conferenza stampa: “In settimana i pensieri sono stati positivi perché quando si vince siamo sereni. Per quanto riguarda gli infortuni, quando succede alla Juventus sembra che venga via giù tutto il castello di carte. Di Maria si è fermato per un problema all’adduttore che aveva avuto già 10 giorni prima, forse rientrerà tra 10 giorni o anche prima, Szczesny ha un problema all’adduttore ma tanto abbiamo Perin e siamo tranquilli. Pogba si è rotto il menisco e McKennie si è lesionato la spalla. Non ci si può fare niente. Quanto a Bonucci, ha avuto un affaticamento al flessore lunedì, l’ho lasciato in campo ma avevo già deciso che non avrebbe giocato a Genova. Chiesa? Tutto procede bene, però io sarei contento di riaverlo prima della sosta per il Mondiale. Non possiamo sognare, io sono pragmatico e realista, in questo momento non posso fare affidamento su Federico”.

Allegri ha annunciato: “Domani Rabiot gioca, l’anno scorso ha fatto una stagione importante per le qualità che ha. Ci sono giocatori che possono partire, ma io l’ho sempre considerato un giocatore da Juve. Di Kean sono molto contento, si è presentato molto bene, ha fatto due gol nell’ultima amichevole con la Primavera. Avremo presto una partita ogni tre giorni e ci sarà posto per tutti, in più i cambi saranno molto importanti”.

Sui favoriti per lo scudetto, Allegri non ha dubbi: “Al momento il Milan è favorito sulla carta, l’Inter si è rinforzata ed è una delle candidate. Noi dobbiamo aumentare i punti dell’anno scorso ma non possiamo essere favoriti per i risultati che abbiamo fatto. Dobbiamo stare in silenzio e sapere che per vincere le partite dobbiamo soffrire. A inizio 2023 dobbiamo poter lottare per lo scudetto.

Infine, Allegri chiude parlando di mercato e del match contro la Samp: “Se ne occupa la società, noi dobbiamo fare il massimo con la rosa che abbiamo. Le partite si possono dominare con la palla o senza. Con la Samp quelli che abbiamo bastano. Abbiamo centrocampisti offensivi come McKennie, c’è anche Cuadrado che qualche gol lo fa, così come Kean e Kostic. Abbiamo perso Di Maria e recuperiamo Kean. A Genova troveremo una squadra che ha fatto una bella partita con l’Atalanta, ha creato occasioni e preso due legni. Poi a Marassi sono sempre partite complicate, ci saranno dei momenti in cui ci sarà da difendere bene, quando prendono coraggio e sono spinti da pubblico diventa duro”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...