,,
Virgilio Sport SPORT

Juventus, altro colpo di scena sul mercato: deciso il futuro di Morata

L'agente dell'attaccante spagnolo nella sede dell'Atletico Madrid, ma il Barcellona chiude per Adama Traoré e Allegri si oppone alla cessione di Alvaro, che resterà a Torino nonostante l'arrivo di Vlahovic.

27-01-2022 22:21

Gli ultimi timori dei tifosi della Juventus sono stati spazzati via dal raggiungimento dell’accordo totale tra il club bianconero e l’entourage di Dusan Vlahovic. Era questo il tassello mancante per concretizzare quello che si prospetta come uno degli affari di mercato dell’anno, pur essendo stato realizzato nella finestra invernale, e a questo punto Max Allegri può iniziare a pensare a come esaltare le qualità del centravanti serbo acquistato dalla Fiorentina.

Juventus, l’arrivo di Vlahovic fa tremare Dybala e Morata

L’allenatore della Juventus potrebbe anche provare a sbizzarrirsi pensando a una possibile coesistenza tra Vlahovic e Alvaro Morata, oltre che con Paulo Dybala, a patto che il centravanti spagnolo non dica addio in extremis alla maglia bianconera.

Non sembra essere questa la volontà di Allegri, che vuole contare su una rosa ampia in tutti i reparti per il girone di ritorno e per la ripresa della Champions League, ma il giocatore è comprensibilmente preoccupato dal rischio di vedere meno il campo dopo l’arrivo di Dusan Vlahovic.

L’agente di Morata in pressing sull’Atletico Madrid

In questa direzione vanno le mosse di Juanma Lopez, agente di Morata, che, come riportato da ‘Sport’, nella giornata di giovedì è stato avvistato nella sede dell’Atletico Madrid per sondare la disponibilità dei Colchoneros a facilitare il trasferimento di Alvaro al Barcellona.

Dal canto proprio, infatti, il giocatore è sempre affascinato dalla possibilità di completare il proprio personalissimo giro delle big spagnole dopo aver indossato le maglie di Real Madrid e Atletico, ma nelle ultime ore il Barcellona ha chiuso con il Wolverhampton per il l’acquisto di Adama Traoré, prima punta di ruolo, prodotto del vivaio del Barça, operazione che sembra il preludio all’abbandono della pista Morata.

I margini di fattibilità dell’addio in extremis di Alvaro alla Juventus sembrano quindi essere ridottissimi, considerando che l’Atletico non vuole rinforzare una diretta concorrente in campionato peraltro senza la certezza che il Barcellona si accolli l’eventuale riscatto di Morata a fine stagione per 35 milioni, la cifra che dovrebbe versare la Juventus.

Mercato Juventus, il Cagliari apre alla cessione di Nandez

Così il mercato di gennaio bianconero potrebbe movimentarsi, ma solo in entrata. La pista che porta a Nahitan Nandez, infatti, è tutt’altro che spenta, anche se il presidente del Cagliari Tommaso Giulini, a margine dell’assemblea di Lega, ha posto paletti ben precisi all’eventuale partenza del jolly di centrocampo uruguaiano. 

“Per noi è un giocatore importantissimo – ha detto Giulini – anche perché dobbiamo lottare fino alla fine per salvarci. Nandez è stato l’investimento più importante della storia del Cagliari e noi vorremmo recuperare almeno quanto investito. Per ora non sono arrivate offerte ufficiali. Ho letto di possibili contropartite, ma non ci interessano. Se dovesse andare via dovremmo sostituirlo con un giocatore importante”.

Parole chiare che sembrano un avvertimento per la Juventus: il Cagliari è disponibile a trattare la cessione di Nandez, in passato a lungo nel mirino dell’Inter, ma in cambio di una cifra congrua e senza l’inserimento di contropartite tecniche. Sfuma quindi il passaggio in rossoblù di Kaio Jorge, che potrebbe restare a Torino completando un attacco destinato al sovraffollamento… 

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...