Virgilio Sport

Juventus-Napoli, il retroscena di Allegri negli spogliatoi è l’ultima conferma: web in fiamme

Un video mostrato dal club bianconero sui propri canali social scatena i tifosi, è la dimostrazione che ora è riscoppiato l'amore con il tecnico

09-12-2023 09:53

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

C’era una volta l’ ‘Allegriout‘, il tempo delle critiche sempre e comunque all’allenatore livornese. Il momentaneo primato dopo la vittoria “corto muso” sul Napoli non ha eliminato del tutto gli anti-Allegri ma di sicuro ha fatto cambiare idea a tanti. Una o due vittorie di misura e soffrendo possono essere un caso ma la striscia di risultati ottenuti con una difesa di ferro e i gol che vengono da chi non te li aspetti è invece il timbro definitivo sul lavoro di quest’anno e ora si sogna lo scudetto.

Allegri per la prima volta parla di scudetto

Dopo mesi passati a ribadire che l’obiettivo della Juve è il quarto posto, ieri il tecnico livornese per la prima volta ha utilizzato quella parolina vietata: “Possiamo anche dire che vogliamo vincere lo Scudetto, ma dobbiamo pensare al presente. Oggi era il Napoli, venerdì il Genoa: più punti facciamo, più possibilità abbiamo di mantenere la zona Champions e restare attaccati all’Inter che è la squadra più forte del campionato”.

Il video di Allegri negli spogliatoi fa il giro del web

A testimonianza dell’aria che si respira in casa-Juve il club su twitter ha pubblicato un video girato nel dopo partita, dove si vede Allegri congratularsi a gran voce con la squadra negli spogliatoi scaricando tutta la tensione accumulata nel corso del match. Il tecnico ha abbracciato a uno a uno tutti i suoi giocatori: da Rabiot passando per Nicolussi Caviglia fino ad arrivare a Chiesa e, ovviamente, al match-winner Gatti che ha stretto con particolare forza e affetto.

I tifosi ora rivalutano il lavoro di Allegri

Fioccano le reazioni sui social: “Un vero padre non abbandona i propri figli e crea le condizioni per una rivincita… l’anno scorso qualsiasi altro allenatore avrebbe lasciato la nave in tempesta .. lui no .. ha mantenuto la barra dritta e quest’anno li ha trasformati” e poi: “Non ci fosse stato quest’uomo a tenere il timone la stagione scorsa, non saremmo qui oggi!” e anche: “Miracolooooooo! Non vedo allegriout nei commenti”.

C’è chi nota: “Com’è contento quando stringe la mano al capitan Rabiot” oppure: “36 punti con Gatti, Kostic, McKennie e Miretti. Per stargli dietro stanno scomodando tutti i cervelli gialli della Marotta League. Ed è pure un papà amorevole” o anche: “impossibile mi hanno assicurato che allegri avesse lo spogliatoio contro” e poi: “Lo spogliatoio è spaccato. Si vede”.

Per i tifosi bianconeri la Juve è tornata ad essere un gruppo

Il web è scatenato: “La Juve sta dimostrando di essere un gruppo prima che una squadra. E battere un gruppo è più difficile che battere una squadra” e infine: “Puoi criticare Allegri se è sesto. Chi lo fa quando è in testa ha un problema e ha ragione lui. Fine. Perché non è Guardiola e non lo è mai stato. Ma oggi la squadra è viva, lotta, si sacrifica, con la cattiveria giusta. Gioca male? Amen. Ci lamenteremo da sesti, non da primi”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...