Virgilio Sport

Juventus, ore decisive per il centrocampo: si sogna il doppio colpo

Bianconeri a caccia di un colpo prima del raduno. La concorrenza dell'Arsenal spaventa i bianconeri nella corsa a Manuel Locatelli, mentre il Barcellona mette fretta su Pjanic: il bosniaco pupillo di Allegri potrebbe cambiare maglia nelle prossime ore.

Pubblicato:

A meno di dieci giorni dal raduno, fissato per il 14 luglio, che segnerà l’inizio ufficiale della seconda era di Massimiliano Allegri, il mercato estivo 2021 della Juventus è ancora in alto mare.

Al pari di quasi tutti i top club del continente, infatti, il club bianconero è fermo al palo alla voce acquisti, complici le conseguenze ancora vive del crollo dei ricavi dovuto alla pandemia di Coronavirus e alla scelta-necessità di attendere la fine di Euro 2020 per riflettere su eventuali occasioni che potrebbero presentarsi per raggiungere i rispettivi obiettivi.

Nel caso della Juventus, sempre in attesa della decisione definitiva sul proprio futuro di Cristiano Ronaldo, dalla quale dipenderanno molte valutazioni anche sul budget a disposizione, non solo per l’attacco, l’esigenza numero uno è mettere a segno un colpo a centrocampo in grado di elevare la qualità tecnica del reparto.

Un’esigenza condivisa dallo stesso Allegri e comunicata alla società durante i primi incontri con la dirigenza in sede di definizione delle strategie di mercato.

L’attendismo per il quale vorrebbe propendere la Juventus non collima però con le necessità dei due club nei quali militano i primi obiettivi per la linea mediana, ovvero Sassuolo e Barcellona.

Non è un mistero, infatti, che la Juventus stia trattando con i neroverdi l’ingaggio di Manuel Locatelli, così come è noto che il centrocampista della Nazionale abbia messo il trasferimento in bianconero in cima alle proprie preferenze.

La concorrenza dell’Arsenal però fa sempre più paura. I Gunners hanno infatti già presentato un’offerta ufficiale al club emiliano per il centrocampista prodotto del vivaio di Atalanta e Milan e sarebbero addirittura disposti a pagare l’intera cifra prevista, circa 40 milioni, entro questa sessione di mercato.

Una possibilità invitante per il Sassuolo, i cui dirigenti sono consapevoli del fatto che la Juventus vorrebbe invece concludere l’affare con pagamenti pluriennali. I bianconeri sono disposti ad aumentare la parte cash da 30 a 40 milioni e a ridiscutere l’inserimento di eventuali contropartite tecniche.

In settimana se ne saprà di più e la tempistica è la stessa per l’eventuale ritorno di Miralem Pjanic dal Barcellona.

Il club catalano ha infatti esigenza di tagliare il monte ingaggi per favorire il rinnovo di Leo Messi, ufficialmente svincolato dallo scorso 30 giugno, e punta a cedere Pjanic già entro la settimana.

Il giocatore vorrebbe tornare alla Juventus e Max Allegri gradirebbe avere nuovamente il giocatore a disposizione, ma Locatelli resta il primo obiettivo della Juventus. Sul bosniaco ci sono anche le attenzioni di Tottenham e Manchester United, ma la preferenza dell’ex romanista sarebbe quella di tornare in Italia.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...