Virgilio Sport

Juventus, Pogba disperato: "Non so più chi sono, ho perso tutto"

Emergono nuove e inquietanti dichiarazioni del francese dopo la squalifica per doping: "Tutto ciò che ho costruito nella mia carriera m'è stato tolto"

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

I continui infortuni. E la squalifica per doping, il colpo di grazia. Quattro anni di stop e il sipario che cala su una carriera che avrebbe potuto riservare ben altro finale. Paul Pogba rompe il silenzio. Arrivano nuove dichiarazioni del francese, da cui emerge il dramma che sta vivendo: “Non so più chi sono, ho perso tutto”.

Juventus, la disperazione di Pogba in un’intervista drammatica

Nel momento in cui si giocano gli Europei, di cui sarebbe potuto essere uno dei protagonisti, le parole di Pogba squarciano il muro del silenzio che ha avvolto la sua figura dopo la squalifica di quattro anni comminatagli lo scorso 1 marzo per doping. Il centrocampista francese campione del mondo 2018 potrà rientrare solamente nel 2027, quando le candeline spente saranno 34: difficile ipotizzare un ritorno nel calcio che conta in seguito a questo lungo stop. “È finita, Paul Pogba non esiste più” ha confessato in una video-intervista al social hietip.sports il calciatore che è ancora (per poco) sotto contratto con la Juventus. In realtà il filmato risale a diversi mesi fa, ma è tornato prepotentemente d’attualità con l’inizio di Euro2024.

Pogba sempre più affranto dopo la squalifica: la confessione choc

Il The Guardian Nigeria sta pubblicando a più riprese spezzoni dell’intervista rilasciata dal Polpo e dalle dichiarazioni dell’ex Manchester United emerge tutto il suo sconforto. “Non so più chi sono. Il calcio era la mia vita, la mia passione. Ma ora sembra che mi sono perso. Tutto ciò che ho costruito nella mia carriera professionistica mi è stato tolto” avrebbe detto il classe 1993 Lagny-sur-Marne, tornato alla Juventus nel 2022 dopo l’esperienza con più ombre che luci al Manchester United. Ma la sua seconda era bianconera è stata di fatto segnata dagli infortuni, prima della squalifica per doping.

Gli ultimi giorni con la Juventus e poi cosa succederà?

Le strade di Juventus e Pogba si separeranno alla naturale scadenza del contratto: il 30 giugno 2024. Dunque, ancora una manciata di giorni in bianconero (al minimo sindacale), poi calerà il sipario sulla seconda (negativa) avventura ai piedi della Mole. Il club avrebbe deciso di non anticipare la fine del rapporto con il calciatore francese per non perdere i benefici del Decreto Crescita. Una volta svincolato, non è escluso che Pogba possa annunciare il suo ritiro dal calcio giocato.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...