Virgilio Sport

Juventus, il video con le dichiarazioni choc di Pogba diventa virale ma la “profezia” risale a nove mesi fa

Il centrocampista della Juventus, Paul Pogba, è stato squalificato per doping per 4 anni e sui social rispunta un video con delle dichiarazioni forti: “E’ finita, è come se fossi morto”

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Paul Pogba torna d’attualità ma in un video che risale a diversi mesi fa. Il centrocampista della Juventus è stato squalificato il 1 marzo scorso a seguito della positività per doping e se non ci saranno cambiamenti o riduzioni dovrà restare lontano dal mondo del calcio per 4 anni, una squalifica che metterebbe quasi sicuramente fine alla sua carriera visto che il francese ha compiuto 31 anni proprio lo scorso marzo.

Pogba: il video “profezia” diventa virale

Gli Europei che si stanno svolgendo in Germania hanno riportato il nome di Paul Pogba di grande attualità. Con la maglia della Francia il centrocampista ha giocato alcune delle sue migliori partite dimostrandosi spesso decisivo per le vittorie dei Blues. Ma dopo l’assenza all’ultimo Mondiale giocato in Qatar a causa di un infortunio, il giocatore non ha potuto vestire la casacca dei blues neanche agli Europei a causa della squalifica per doping.

Sui social torna virale il video di un’intervista che in realtà risale a 9 mesi fa in cui il centrocampista della Juve dice: “Sono finito. Sono come morte. Paul Pogba non esiste più. Non so più chi sono. Il calcio era la mia vita e la mia passione. Ora mi sento come se avessi perso me stesso”.

L’amore dei tifosi per Pogba

Gli ultimi anni della carriera di Paul Pogba sono stati particolarmente complicati. Il ritorno al Manchester United non è stato come sperato dal giocatore francese che in Premier League ha fatto vedere solo a sprazzi il suo grandissimo talento. Nell’estate del 2022 la decisione di tornare a vestire la maglia della Juventus, la squadra che lo ha realmente lanciato nel grande calcio e quello che lo ha visto realizzare anche le sue migliori prestazione. Ma il “Pogback” come lo avevano ribattezzato i fan della Vecchia Signora non è andato come sperato con il francese fermato da tanti problemi di infortuni e poi dalla positività al doping. Sui social però, dove il video è tornato a essere virale nelle ultime ore, è ancora palpabile l’amore dei tifosi per il “Polpo”, un giocatore che ha unito concretezza e spettacolo come pochi.

Juve: perché Pogba è ancora sotto contratto

La squalifica di Pogba per doping ha anche sancito la fine della sua storia con la Juventus ma in questo momento il centrocampista francese rimane ancora sotto contratto con il club bianconero. La decisione di non “risolvere” il contratto si spiega con motivazioni di mero carattere burocratico, per non perdere i benefici del Decreto Crescita la Juventus infatti deve aspettare la fine del secondo anno dell’accordo con il giocatore che peraltro in questo momento, in base alle normative vigenti, percepisce il minimo sindacale come previsto in casi simili al suo. La separazione ufficiale tra la Juventus e Paul Pogba avverrà dunque solo dopo il 30 giugno 2024 quando saranno maturati i termini per beneficiare dei vantaggi del Decreto Crescita sul contratto del calciatore.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...