,,
Virgilio Sport

Arrivabene sorvola su Dybala: "Esultanza? Non avevo visto"

Arrivabene rimanda tutti i discorsi rinnovo a febbraio, come ampiamente pronosticato, e non risponde alla provocazione du Paulo Dybala.

18-01-2022 21:00

L’AD della Juventus Maurizio Arrivabene ha parlato ai microfoni di Mediaset a pochi minuti dall’inizio della partita di Coppa Italia tra i bianconeri e la Sampdoria. Dopo un breve commento sulla partita: “Mi aspetto che si vinca, soprattutto quando si gioca in casa, anche se con un pubblico limitato”, Arrivabene deve affrontare la classica domanda su Paulo Dybala, e in particolare sull’esultanza polemica dell’ultima partita.

Il dirigente bianconeri non cede alle provocazioni, e anzi tenta di sviare l’attenzione su altre tematiche, ricordando che anche altri giocatori sono in procinto di rinnovo:

“La sua non esultanza con l’Udinese e lo sguardo verso la tribuna? Io esultavo per il gol, non ho visto, poi me l’hanno detto. Io ho visto una grande azione della Juventus. Con Arthur, un assist di Kean e un gol splendido di Dybala. Non sto a commentare le reazioni dei giocatori. Se c’è volontà di continuare con Dybala? Io sono andato al sodo dicendo che ne avremmo parlato a febbraio. Non c’è solo Dybala, ci sono Cuadrado, Perin, Bernardeschi che è un campione d’Europa e de Sciglio. A febbraio parleremo con tutti, compreso Dybala. Se temo inserimenti di altre squadre? Non c’è timore, non penso, sono tutti giocatori con i quali abbiamo un ottimo rapporto, molto legati alla Juve. Ci siamo dati appuntamento a febbraio”.

Infine un commento su Martial, da molti media detto in orbita Juve:

“Alle cifre che dicono in Inghilterra no. Non aspettiamo che ci vengano incontro, di certe cifre non se ne parla”.

Arrivabene sorvola su Dybala: "Esultanza? Non avevo visto" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...