Virgilio Sport

Juventus, spunta il sogno dei tifosi. E la società pianifica i rinnovi

Cori dei sostenitori bianconeri nei confronti di Gigio Donnarumma durante Italia-Belgio di Nations League. La società intanto accelera per il prolungamento di Cuadrado.

Pubblicato:

Il doppio impegno dell’Italia in Nations League contro Spagna e Belgio ha sì visto gli Azzurri di Roberto Mancini perdere la lunga imbattibilità di 37 partite nella semifinale contro la Roja, ma dall’altro lato il prezioso successo sui Diavoli Rossi si è rivelato utile anche per rafforzare il posto nella Top 7 del ranking Fifa, fondamentale per essere testa di serie in vista del Mondiale 2022, al quale comunque l’Italia deve ancora qualificarsi.

Sarà decisiva la partita del 12 novembre a Roma contro la Svizzera, nella quale l’Olimpico è pronto a sostenere compatto l’Italia a differenza di quanto accaduto a Milano contro la Spagna, quando i fischi che hanno travolto Gigio Donnarumma hanno condizionato il rendimento del portiere e turbato tutto l’ambiente azzurro.

Molto diversa è stata peraltro già l’accoglienza che Donnarumma ha ricevuto a Torino prima e durante la finale per il terzo posto di Nations League contro il Belgio. Dagli spalti dell’Allianz Stadium si sono levati solo applausi e anzi si è udito pure qualche coro isolato che invitava Super Gigio a tornare in Italia, ma per indossare la maglia della Juventus.

Il portiere ha risposto sorridendo e ricambiando gli applausi, ma per il momento si tratta solo di una suggestione, sia perché Donnarumma vuole imporsi nel Psg, dopo le tante panchine delle prime settimane, sia perché i costi dell’operazione sono al momento non proponibili per una società alle prese con un rosso di bilancio molto significativo.

Difficile infatti immaginare una spesa inferiore ai 70 milioni solo per il cartellino, mentre per quanto riguarda l’ingaggio Donnarumma percepisce al Psg 7 milioni netti. La Juventus osserva comunque la situazione, ma intanto i tifosi hanno espresso il loro sogno riguardo quello che potrebbe essere il primo rinforzo per la prossima estate.

La società ha però altre urgenze, visto che a luglio è facile immaginare l’assalto di diversi top club europei a Federico Chiesa, che si sta imponendo anche a livello internazionale con il club e la Nazionale, anche se la priorità assoluta per la dirigenza è un’altra e riguarda un rinnovo, quello di Juan Cuadrado, a scadenza nel 2023.

Il colombiano è un punto fermo insostituibile dello scacchiere di Allegri ed ha già una clausola inserita nel proprio contratto che prevede un rinnovo automatico in presenza di determinati obiettivi ragging già in questa stagione, ma a Torino vorrebbero accelerare i tempi facendo firmare il nuovo contratto all’ex Chelsea già nelle prossime settimane.

Il ds Federico Cherubini è al lavoro, anche se l’obiettivo, nel piano del contenimento dei costi, sarebbe quello di mantenere l’ingaggio di Cuadrado, pari a cinque milioni netti, facendo però in modo di inserire all’interno dei bonus di facile raggiungimento. La trattativa non dovrebbe riservare sorprese negative e potrebbe essere il primo passo della Juventus verso il futuro in attesa di pianificare gli acquisti destinati a rilanciare in grande stile le ambizioni di società e tifosi.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...