,,
Virgilio Sport SPORT

Kobe Bryant, identificato e recuperato il corpo

I contorni della tragedia aerea a Los Angeles si stanno via via delineando.

E’ stato recuperato e ufficialmente identificato il corpo di Kobe Bryant, leggenda del basket NBA vittima insieme ad altre otto persone, tra cui la figlia Gianna, di un incidente aereo a Los Angeles.

L’ex fuoriclasse dei Lakers, 41 anni, è stato identificato dalle sue impronte digitali. Lo riporta l’Ansa. Identificati anche due uomini e una donna: sono John Altobelli, 56 anni, allenatore di baseball morto nell’incidente con sua moglie Keri e la loro figlia Alyssa; il pilota di elicotteri Ara Zobayan, 50 anni, e Sarah Chester, 45 anni. Gli inquirenti stanno ancora lavorando per riconoscere i cinque corpi rimasti, tra cui la figlia di Kobe Bryant, Gianna, 13 anni, che era in elicottero con suo padre.

I contorni della tragedia aerea si stanno via via delineando. L’ultima comunicazione tra il pilota dell’elicottero e la torre di controllo è avvenuta a 700 metri di quota. L’impatto, sulle colline di Calabasas, è stato violentissimo: gli inquirenti hanno rivelato che l’elicottero non aveva la strumentazione che avrebbe allertato il pilota dell’avvicinarsi della collina, nonostante la nebbia. Il sistema non era obbligatorio.

Il relitto dell’elicottero è stato trasferito dal luogo dell’incidente in uno più sicuro dove verranno proseguite le indagini per capire cosa ne abbia causato la caduta.

Intanto i Lakers dopo la tragedia sono tornati per la prima volta ad allenarsi: LeBron James e compagni scenderanno in campo venerdì contro Portland.

“Ti amo come un fratello maggiore – è la straziante dedica di LeBron -, i miei pensieri ora vanno a Vanessa e alle bambine. Ti prometto che raccoglierò io il tuo testimone! Hai voluto dire così tanto per tutti noi qui — noi della #LakersNation — per cui sento come una mia responsabilità quella di caricarmi sulle spalle la tua eredità e continuare quello che hai fatto!! Chiedo al cielo di darmi la forza e di assistermi in questa missione: a NOI ora ci penso io. Ci sono tante altre cose che vorrei dire ma ora proprio non ci riesco, non riesco ad andare avanti! Fino alla prossima volta in cui ci rivedremo, fratello”.

SPORTAL.IT | 29-01-2020 08:27

Kobe Bryant, identificato e recuperato il corpo Kobe Bryant: 1978-2020 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...