Virgilio Sport

L'Inter insegue un nuovo colpo alla Calhanoglu: Marotta insiste

E' Kessie il prescelto: l'ivoriano si sentirebbe in modo continuo proprio con il turco, suo grande amico

04-03-2023 09:31

Inter in pressing su Franck Kessie. I nerazzurri hanno individuato nell’ivoriano il tassello per il prossimo centrocampo e bussano alla porta del Barcellona per l’ex Milan. Kessie, peraltro, sarebbe già sintonizzato sul ritorno in Italia, con telefonate continue con l’amico Hakan Calhanoglu. Lo scrive la Gazzetta dello Sport.

Kessie: lasciò Milano da trionfatore

Kessie lasciò Milano su un pullman scoperto, in trionfo, per lo scudetto tornato in casa Milan. Un trasferimento a parametro zero al Barcellona, dove però ha fatto fatica a integrarsi (anche se adesso arrivano i primi complimenti dai media). Ora potrebbe esserci il grande ‘sgarbo’, ossia il ritorno a Milano, ma sulla sponda opposta del Naviglio, quella dei rivali dell’Inter.

Calhanoglu non è solo grande amico di Kessie, ma anche ex compagno proprio al Milan. Scrive la Gazzetta dello Sport: “Qualcosa cova, ben oltre le loro telefonate: così l’Inter fiuta l’affare, nonostante ci siano dei problemi oggettivi da superare. Il primo è il posto da trovargli in mezzo, dove però sono cominciate le grandi manovre per trovare squadra a Marcelo Brozovic, che dal post-Mondiale non è più lui. Indipendentemente dalla possibilità di ricostruire lo scambio sull’asse Milano-Barcellona con lo stesso Kessie, già sfiorato a gennaio, Brozo non è per nulla sicuro di rimanere in nerazzurro”.

Kessie: il problema stipendio? Ecco come risolverlo

Kessie guadagna a Barcellona 6,5 milioni di euro l’anno. E tornando in Italia non beneficerebbe del Decreto Crescita. Ma l’ostacolo è superabile grazie alla volontà del giocatore africano, disposto anche a guadagnare di meno. Per quel che riguarda la trattativa con i catalani, l’Inter vorrebbe proporre un prestito, condizionato al riscatto nella stagione successiva. Il prezzo non dovrebbe comunque superare i 30 milioni di euro.

A dire il vero, l’altro ostacolo è che il Barcellona potrebbe non mettere sul mercato il centrocampista: “Anche se dal Barça filtra la volontà di non mettere il “Presidente” sul mercato, saranno i prossimi mesi a orientare il destino. Crescendo nel minutaggio e nella centralità tattica, Franck potrebbe pure cambiare idea sul Barcellona”. C’è però molta voglia di Milano dove, evidentemente, Franck si è trovato molto bene, meglio che al mare di Barcellona.

Calhanoglu benedice il ritorno di Kessie

Da Calhanoglu è arrivato un vero e proprio endorsement per l’amico Kessie: “È un amico e un grande giocatore: qui i campioni sono sempre ben accetti. Parliamo tanto, questo è vero. Lui sa di giocare in una grande squadra, ma sa anche che l’Inter non sarebbe meno”. La strada è tracciata, insomma. Come capita spesso in questi casi, sarà soprattutto la volontà del giocatore a decidere le sorti della trattativa. Kessie pare non considerare una ‘sconfitta’ lasciare Barcellona dopo solo una stagione. L’Inter non gli sembra inferiore come caratura. Ma intanto pensa a vincere la Liga con i blaugrana, cosa che lo porterebbe a due titoli in due anni: cosa non da poco. Poi c’è Marotta che lo aspetta a braccia aperte per l’ennesimo colpo alla Beppe, anche se questa volta non a parametro zero.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...