Virgilio Sport

L’Inter pensa all’attacco: idea Mertens, ma prima le cessioni

I nerazzurri potrebbero puntare al belga dopo l'addio ufficiale al Napoli. Prima però serve l'uscita di Alexis Sanchez

Pubblicato:

L’Inter segue al momento tante piste sul mercato ma è bloccata da una disponibilità economica davvero limitata. La sessione estiva di mercato dovrà infatti terminare con un pesante attivo e, dopo aver perso Bremer, la probabile permanenza di Skriniar e le difficoltà di arrivare a Nikola Milenkovic, ora Marotta si vuole concentrare sull’attacco.

L’ultima idea è Mertens, ma servirà certamente, prima, l’addio almeno di Alexis Sanchez.

Da oggi Mertens non è più un giocatore del Napoli: l’Inter ci pensa

Le parole di ieri di Aurelio De Laurentiis lo avevano anticipato, oggi il Napoli ha salutato Dries Mertens con un breve comunicato su Twitter dopo nove stagioni, 148 reti (miglior marcatore della storia del Napoli) in 397 presenze.

L’Inter avrebbe la necessità di aggiungere un attaccante, e la dirigenza sembra concorde sulla bontà dell’operazione Mertens, che conosce già la Serie A, è fisicamente integro e avrebbe uno stipendio abbordabile per le casse della società.

L’uscita di Alexis Sanchez una priorità, e l’addio è sempre più vicino

Non è ancora stato trovato l’accordo per risolvere il contratto di Alexis Sanchez, che con l’Inter ha un accordo fino all’anno prossimo che gli garantisce 7 milioni netti, poco meno di 10 lordi.

È il Corriere dello Sport a fare il punto sulla situazione del cileno, che pretende fino all’ultimo centesimo. La cifra che il cileno andrà ad incassare dovrà comprendere pure una parte dell’ingaggio posticipato nel 2020-21 per non pesare in modo eccessivo sul monte stipendi in periodo Covid.

Dunque, non basteranno 4-5 milioni, ma dovranno essere almeno 8 per far si che il giocatore accetti. I discorsi continuano, quasi sicuramente la situazione si risolverà, ma all‘Inter costerà eccome.

L’addio di Pinamonti finanzierà invece il difensore

Sempre l’attacco nei pensiero nerazzurri, ma questa volta come metodo per rinforzare un altro reparto. Il quotidiano Repubblica parla della situazione legata ad Andrea Pinamonti, autore di 13 gol nell’ultima Serie A all’Empoli e conteso da tantissime squadre di media classifica, come Atalanta e Sassuolo.

Il suo cartellino vale circa 20 milioni e, sempre secondo Repubblica, una parte di questa cifra andrà a finanziare l’acquisto di un difensore low cost, come per esempio Francesco Acerbi.

L’Inter pensa all’attacco: idea Mertens, ma prima le cessioni Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...