Virgilio Sport

L'Italia giovane piace ai tifosi, ma c'è un enorme rimpianto

Il web applaude alla scelta di schierare tanti esordienti, ma rimprovera al ct Mancini di aver insistito troppo sui "senatori" in passato

Pubblicato:

Oltre il risultato, che comunque è buono perché l’Ungheria è tutto meno che una squadra materasso, il nuovo corso dell’Italia piace e convince. Non solo, ma genera anche molti rimpianti nei tifosi italiani: perché al termine del match del Manuzzi di Cesena il parere degli appassionati è unanime. Se molti di questi ragazzi avessero giocato contro la Macedonia, non sarebbe andata come è andata. Insomma, almeno la sfida a Cristiano Ronaldo, l’avremmo giocata.

Italia, i tifosi contro i senatori

Ai senatori azzurri viene infatti rimproverato lo scarso impegno, visto anche contro l’Argentina, a fronte di quanto fatto dai giocatori schierati da Mancini contro Germania e Ungheria. Un po’ di sofferenza nella seconda parte della ripresa, quando i magiari si sono lanciati alla ricerca del pareggio dopo la sfortunata autorete di Mancini, ma era giusto così: a fine stagione le forse scarseggiano, e gli azzurri hanno sempre cercato di ripartire quando ne hanno avuto la possibilità, sfiorando anche il terzo gol. Gnonto, Raspadori, Dimarco, Tonali, Zerbin: sono questi alcuni dei punti dai quali ripartire, sono questi i giocatori che, secondo i tifosi azzurri, sputano l’anima per questa maglia.

Il web azzurro applaude alle novità

Come spiega Giovanni: “Sono sicuro che con questi a Marzo saremmo quantomeno andati a giocarcela col Portogallo peccato. Avanti così con questi nuovi innesti, felice di Mancini in difesa”. Francesco aumenta i rimpianti: “Spinazzola è mancato tantissimo a questa squadra (assieme a Chiesa), poi è assurdo che Pellegrini non abbia trovato spazio in passato in questa squadra. Peccato veramente non essere al mondiale”. Allo stesso modo Fabio applaude alle novità: “Sofferto all’inizio, ma dopo il gol di Barella siamo usciti bene bene, con qualità e velocità, contro una squadra che ha messo sotto l’Inghilterra. Raspadori è un potenziale crack, parere personale”.

Italia, il plebiscito dei tifosi

E’ un plebiscito per la Giovine Italia di Mancini, come aggiunge Massimiliano: “Con questi giovani ci saremmo qualificati di sicuro per i Mondiali, ma aspetto il primo boomer che dice che Mancini ci ha fatto vincere gli Europei e quindi non ha sbagliato niente dopo”. Daniela la vede allo stesso modo: “Che ne pensiamo ? Che è un gran rimpianto aver giocato la qualificazione con Jorginho, Berardi, Immobile, Insigne, Bonucci eccetera”. E Ivan si unisce al coro dei rimpianti: “Incredibile come mettendo 11 giocatori in forma e che hanno voglia si vincano le partite. Incredibile”. Daniel fuga ogni dubbio: “Penso che se ci fosse stata questa squadra contro la Macedonia, avremmo vinto facilmente”. E qualcun altro ricorda che “Barella ha gli stessi gol in nazionale di Immobile e Belotti durante la gestione Mancini, ho scritto tutto”.

L'Italia giovane piace ai tifosi, ma c'è un enorme rimpianto

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...