Virgilio Sport

Nations League, l'Italia soffre ma batte l'Ungheria ed è prima

Gli azzurri di Roberto Mancini vincono di misura 2-1 con le reti di Barella e Pellegrini, l'autogol di Mancini spaventa i padroni di casa che però resistono e conquistano i tre punti. Pari tra Germania e Inghilterra.

Pubblicato:

L’Italia batte l’Ungheria 2-1 e vola in testa al gruppo C di Nations League. In gol Barella e Pellegrini per gli azzurri, l’autogol di Mancini nel secondo tempo riapre il match ma i padroni di casa riescono a conquistare i tre punti. Pari tra Germania e Inghilterra per 1-1 nell’altro match del girone.

Italia-Ungheria, in gol Barella e ancora Pellegrini

Al 21′ la prima grande occasione del match, con uno stacco di testa preciso di Mancini dopo la battuta del calcio d’angolo ma Dibusz con una mano respinge. Al 30′ il vantaggio per l’Italia: Spinazzola accelera, si accentra e serve Barella che dal limite dell’area con un tiro potente e preciso centra l’incrocio dei pali. Al 43′ Gnonto viene anticipato a porta libera da Nego, ma appena 2′ più tardi gli azzurri raddoppiano con una bella azione: Politano se ne va con un tunnel, passaggio in mezzo per Pellegrini che non sbaglia la rete del 2-0.

Italia-Ungheria, autogol di Mancini ma è trionfo per gli azzurri

Il secondo tempo inizia forte. Sallai d’istinto mette i brividi a Donnarumma da pochi passi, fortunatamente la conclusione è centrale. L’Italia reagisce subito e Politano dopo una bellissima azione in contropiede colpisce la traversa. Al 61′ si riapre il match: su un cross dalla destra Mancini interviene in scivolata ma spedisce la palla in porta beffando Donnarumma. L’Ungheria ci crede e in contropiede spaventa il portiere azzurro anche se il tiro è centrale. All’88’ bello scambio tra Belotti e Pellegrini: il tiro però non spaventa il portiere avversario. Il match termina senza altri brividi, trionfo per l’Italia sull’Ungheria per 2-1.

Italia-Ungheria, come ha arbitrato Scharer

L’arbitro svizzero Scharer dirige bene un incontro non cattivo e povero di episodi da moviola. Appena tre le ammonizioni in tutta la partita, il gioco durante Italia-Ungheria scorre piacevolmente senza interruzioni.

Italia-Ungheria, il tabellino

ITALIAUNGHERIA 2-1

Marcatori: 30′ Barella (I), 45′ Pellegrini (I), 61′ autogol Mancini (U)

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Calabria, G. Mancini, Bastoni, Spinazzola; Pellegrini, Cristante, Barella; Politano, Gnonto, Raspadori. A disp.: Cragno, Meret, Di Lorenzo, Luiz Felipe, Locatelli, Esposito, Tonali, Belotti, Pessina, Dimarco, Zerbin, Bonucci. Ct: Roberto Mancini.

UNGHERIA (3-4-2-1): Dibusz; Lang, Orban, At. Szalai; Nego, A. Nagy, Schafer, Z. Nagy; Sallai, Szoboszlai; Ad. Szalai. A disp.: Gulacsi, Szappanos, Kecskes, Fiola, Salloi, Bolla, Barath, Vancsa, Styles, Adam, Spandler, Vecsei. Ct: Marco Rossi.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...