Virgilio Sport

La battuta di Ambra al Concertone del Primo Maggio fa infuriare i laziali: cosa è successo

La presentatrice legge sul palco il messaggio di un supporter romanista e scatena la protesta sui social network dei tifosi biancocelesti: a fine serata arrivano le scuse 

02-05-2023 12:37

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Arrigo Sacchi sosteneva che il calcio è la cosa più importante delle cose meno importanti: se n’è accorta ieri anche Ambra Angiolini, travolta delle polemiche sollevate dai tifosi della Lazio per una battuta pronunciata ieri, dal palco del Concertone del Primo Maggio. A fine serata la conduttrice ha dovuto chiedere scusa per la frase detta poco prima.

Concertone: Ambra e l’incidente con i tifosi della Lazio

Non è stata una buona idea per Ambra Angiolini scherzare sulla rivalità tra Lazio e Roma durante il Concertone del Primo Maggio. La presentatrice, insieme al co-conduttore Fabrizio Biggio, ha citato i tifosi biancocelesti in una battuta che avrebbe dovuto risultare comica, all’interno di una serie di messaggi sui diritti negati. Peccato, però, che i supporter della Lazio non l’abbiano presa affatto bene.

Primo Maggio: la battuta di Ambra sui tifosi della Lazio

Durante la fase pomeridiana del Concertone, Ambra Angiolini ha letto alcuni messaggi inviati dai telespettatori sul tema dei diritti ancora da conquistare, presentati appunto dall’hashtag #ildirittochemimanca. Tra i messaggi pronunciati, anche uno a sfondo calcistico, scritto probabilmente da un tifoso romanista con la volontà di prendere in giro quelli della Lazio. “Il diritto che mi manca è quello di tifare Lazio a Roma centro senza essere ‘corcato’”, ovvero picchiato, ha letto la conduttrice del Concertone, senza sapere che quelle parole avrebbero sollevato una polemica sui social in poche ore.

Le proteste dei tifosi della Lazio e le scuse di Ambra

I tifosi della Lazio si sono offesi e sono passati al contrattacco sui social. “Vergognoso leggere il messaggio del coatto romanista”, il commento di Franco. Dello stesso tenore il tweet di Matteo: “Vergognosa Ambra”. “È passato il messaggio in diretta nazionale, dove hanno parlato per ore di uguaglianza, che a Roma il laziale può essere ‘corcato’“, protesta Theshrimp. “Che belli i complessati romanisti che ogni giorno devono mostrare al mondo che ci soffrono terribilmente”, aggiunge Marcus.

Alla fine della serata, Ambra è stata costretta a chiedere scusa. “Abbiamo frainteso. Nessuna volontà di offendere, non da questa piazza”, le parole della presentatrice.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Inter
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...