,,
Virgilio Sport SPORT

La decisione di Rocchi sull'utilizzo del Var scatena la bufera

Il nuovo designatore ha dato i primi consigli agli arbitri, tante le novità rispetto alla scorsa stagione

Cosa cambia da Rizzoli a Rocchi? Dopo la nomina da parte del presidente dell’Aia Trentalange di un nuovo designatore arbitrale ecco che filtrano le prime notizie sulle intenzioni dell’ex fischietto toscano. Le indicazione date finora agli arbitri lasciano presumere un indirizzo molto diverso rispetto al passato. La discontinuità è legata soprattutto ad alcuni temi: soglia del fallo molto alta, poco utilizzo del Var e nel caso di correzione, penalizzazioni nella votazione dell’arbitro che deve tornare al centro del gioco. Una notizia che ha spiazzato i tifosi scatenando una violenta polemica sui social.

I tifosi si spaccano sulle indicazioni di Rocchi

Fioccano i commenti su twitter: “Rocchi è stato un grande arbitro, apprezzatissimo dai giocatori, e l’avversione alla tecnologia è la vera modernità. Convincerà anche i più scettici” o anche: “ll VAR non è la panacea di tutti i mali. Lascia sempre molti dubbi su tanti episodi, che sono alla fine relegati all’interpretazione. Corretto pertanto utilizzarlo per i casi eclatanti, onde evitare errori gravi.  Sul resto ,su ciò che non è lampante, le polemiche ci saranno sempre”.

La maggioranza però è preoccupata e non ci vede chiaro: “Fate chiamare il var alle squadre ed eliminate tutte ste porcate” o anche: “L’arbitro fa le sue scelte, le squadre chiamano in caso di decisione sbagliata secondo loro” oppure: “scandaloso, addirittura la punizione automatica nel voto se c’è correzione VAR, così adesso per solidarietà tra colleghi nessun VAR interverrà a correggere l’arbitro in campo, ovviamente aspettandosi reciprocità di favore a ruoli invertiti” e ancora: “Praticamente si da il via libera all’impunità dei fallacci della sua squadra del cuore” e infine: “Chiuse le scommesse su chi vince il prossimo scudetto”.

SPORTEVAI | 31-07-2021 08:29

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...