Virgilio Sport

La moglie di Nainggolan commuove il web raccontando la sofferenza per il tumore ormai superato 

Nel 2019 Claudia Lai, coniuge dell’ex Roma e Inter, scoprì di avere un cancro al seno: oggi parla dei momenti più difficili del percorso che l’ha portata a guarire 

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Nel 2019 Claudia Lai, moglie del calciatore ex Roma e Inter Radja Nainggolan, scoprì di avere un tumore al seno. A quattro anni da quella scoperta e a quasi 3 dalla guarigione ricordo della sofferenza patita per la malattia non è andato via: Lai ne ha parlato in un’intervista che ha commosso il web.

Claudia Lai, moglie di Nainggolan, e il tumore

Fino al 2019 Claudia Lai era conosciuta soltanto per essere una dj divenuta la moglie di Radja Nainggolan, calciatore attualmente in forza alla Spal ma già ex Piacenza, Cagliari, Roma e Inter. Quell’anno però i riflettori dei media si accesero sulla Lai, che raccontò di aver scoperto di avere un tumore al seno. Il racconto del percorso della sua malattia è stato raccontato dai media, sino al lieto fine del settembre 2020, quando la Lai annunciò di essere finalmente guarita.

Claudia Lai e il racconto della malattia

Dell’esperienza della malattia la Lai è tornata a parlare oggi, in un’intervista al canale YouTG.net. La moglie di Nainggolan spiega come il tumore abbia cambiato la sua prospettiva sulla vita, di come l’abbia resa incapace di fare programmi a lungo termine.

“Non ho progetti per il futuro – dice l’ex dj – perché quando ti capitano questi incidenti di percorso la vita ti passa davanti troppo velocemente e quindi inizi a non avere più delle aspettative, vivi alla giornata. Diventa inutile dire ‘Un giorno farò…’, perché a quel giorno potresti non arrivarci mai”.

Il momento più difficile per la moglie di Nainggolan

Nel suo racconto, anche il momento per lei più tragico, conciso non con la scoperta del tumore ma con una fase della terapia.

“Dopo la quinta chemio ero rientrata a Cagliari – racconta la Lai -, dovevo andare con degli amici a fare un aperitivo. Quindi mi sono detta: faccio una doccia al volo, mi lavo e capelli e vado. Quando ho tolto la coda mi è rimasta in mano. Sono stati veramente cinque minuti brutti anche perché con me c’era mia figlia, la grande, e ha visto tutto. Ha visto questa coda che si levava e pensava fosse uno scherzo”.

Anche in quell’occasione, però, la signora Nainggolan ha mostrato la forza del suo carattere. “C’è stato un attimo di panico e di pianto e io ho detto: ‘vabbe’, taglio. Poi nonostante il taglio quando i capelli si muovevano si vedevano i buchi ed era anche più brutto. E quindi abbiamo preso la macchinetta in casa e abbiamo dato un taglio netto”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...