,,
Virgilio Sport SPORT

Lotta salvezza: il Benevento prova a sperare, Torino e Spezia rischiano

Rush finale con i campani appesi a un filo, ma granata e liguri non possono dormire sonni tranquilli. Genoa e Fiorentina salve, il Cagliari quasi.

A due giornate dal termine del campionato di Serie A si infiamma la corsa salvezza. Consumatosi il destino di Crotone e Parma , gli ultimi 180′ del torneo decreteranno quale sarà la terza formazione designata per la discesca in serie cadetta.

Calendario alla mano, il segmento finale di stagione si prospetta delicato: il terzultimo posto, ad oggi, è appannaggio del Benevento di Filippo Inzaghi in preda ad un’apparentemente irreversibile crisi di risultati. Un solo successo nel girone di ritorno – quello firmato da Adolfo Gaich contro la Juve – a inframezzare un trend altamente negativo fatto di pochi pareggi e di tante, tantissime sconfitte. 

31 punti in 36 giornate per la truppa sannita. Un bottino esiguo che potrebbe costare al club campano il mesto quanto immediato ritorno in cadetteria. Da assegnare, però, ci sono ancora 6 punti e alcuni incroci di calendario potrebbero mutare lo scenario. 

Domenica ultimo appuntamento dell’anno al “Vigorito” con l’imperativo dei tre punti contro la matricola Crotone. Infine il piatto forte del 23 maggio con lo scontro diretto in casa del Torino che potrebbe assumere i connotati dello spareggio. 

I granata, appunto, non possono permettersi di abbassare la guardia, a maggior ragione dopo il fragoroso tonfo interno con il Milan. Anche per i ragazzi guidati da Davide Nicola il calendario offre un finale di stagione al tutt’altro che morbido.

E’ importante sottolineare che il Toro di gare ne deve giocare ben tre. Mercoledì 19 maggio, infatti, ci sarà il recupero del match con la Lazio. Tappa intermedia in mezzo ad altre due sfide da non sbagliare: la trasferta in casa dello Spezia e l’ultima giornata in casa contro il Benevento. In parole povere, un doppio “faccia a faccia” per blindare a tripla mandata ogni discorso.

Questioni di bassa classifica che riguardano da vicino anche lo Spezia, fresco di 2-2 sul campo della Samp. I liguri hanno toccato con mano l’obiettivo per 80′ prima che il blitz di Keita scombinasse i piani di festa di Vincenzo Italiano.

La neopromossa, dunque, dovrà ancora faticare per meritarsi la riconferma in massima serie. Il punticino di “Marassi” è fieno in cascina che consente di portare a quattro le lunghezze di margine sul terzultimo posto, ma anche nel caso delle ‘Aquile’ il calendario non ammette distrazioni: sabato il primo match point contro il Torino, a seguire l’ultimo atto in casa di una Roma che lotta per un posto in Conference League. In sintesi: anche qui situazione da maneggiare con estrema cautela.

Chi, invece, dai guai si è tirato definitavamente fuori sono Genoa e Fiorentina, matematicamente salve dopo il blitz del ‘Grifone’ in casa del Bologna e il pari viola a domicilio del Cagliari. Proprio i sardi non possono ancora fregiarsi della certezza matematica ma i cinque punti di vantaggio sulla zona pericolo  e i tanti scontri diretti alle spalle – dovrebbero garantire un finale “soft” a Leonardo Semplici

 

OMNISPORT | 13-05-2021 16:34

Lotta salvezza: il Benevento prova a sperare, Torino e Spezia rischiano Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...