Virgilio Sport

Malagò: "Orgoglioso della terza edizione dei Giochi Europei”


Il presidente polacco Duda: “Incontrerò Zelensky, ringrazio il presidente Capralos cper l’esclusione di Russia e Biollorussua”

03-04-2023 21:57

Malagò: "Orgoglioso della terza edizione dei Giochi Europei”
 Fonte: Getty Images

Presso l’Ara Pacis a Roma è iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per l’apertura dei Giochi Europei di Cracovia (Polonia), in programma dal 21 giugno al 2 luglio 2023.

“La terza edizione del più grande evento multisport a livello continentale vedrà la partecipazione di 7.000 atleti provenienti da 48 Paesi. Saranno 30 le discipline sportive coinvolte, di cui 11 valevoli ai fini dell’assegnazione delle carte olimpiche per Parigi 2024. Nel tempio più antico del mondo, simbolo universale di pace e fratellanza, è andato in scena il rito di consegna e accensione della Torcia. Questa ha iniziato il proprio viaggio alla volta della regione Malopolska nelle mani di Anita Wlodarczyk, pluricampionessa olimpica polacca di lancio del martello” riportano sul sito ufficiale del Coni.

Presenti all’incontro anche Giovanni Malagò ed il Ministro Andrea Abodi. Il Presidente del CONI Giovanni Malagò, durante il suo intervento, ha dichiarato: “Essere qui mi rende fiero ed orgoglioso. È magnifico poter presentare questa cerimonia in questo posto così iconico, nel cuore della città di Roma. Siamo giunti alla terza edizione dei Giochi. Ricordo molto bene quando tutto ebbe inizio. Questa manifestazione è cresciuta costantemente e rappresenta un qualcosa di molto importante per tutto il movimento olimpico ed il continente europeo”.

Anche il Ministro dello Sport Andrea Abodi è intervenuto nel corso della presentazione: Le parole di Andrea Abodi: “Sono onorato di poter rappresentare il Governo italiano in un evento così significativo. L’Italia e la Polonia sono animate dagli stessi sentimenti. La pace rappresenta il valore principale da raggiungere in un periodo storico come quello che stiamo vivendo. Spero che i simboli celebrati possano essere di buon auspicio in questo senso”.

Durante la cerimonia era presente anche il presidente polacco Andrzej Duda che, come riportato da ANSA, ha parlato della grammatica situazione tra Ucraina e Russia. Le parole di Duda: “Incontrerò Zelensky nei prossimi giorni e lo guarderò negli occhi per dirgli che questi saranno giochi all’insegna della pace ma non faremo finta di nulla su quello che sta accadendo”.

Conclude poi il presidente polacco: “Ringrazio il presidente Capralos che ha escluso la Russia dai Giochi Europei di Cracovia 2023 perché è uno stato aggressore, e la Bielorussia che è un regime che appoggia una stato aggressore”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...