Virgilio Sport

Marelli: “Pietra tombale sul campionato” e i tifosi lo attaccano

L’ex arbitro commenta la nota della Juventus sulla decisione di sospendere gli stipendi e finisce nel mirino dei social

29-03-2020 11:01

Marelli: “Pietra tombale sul campionato” e i tifosi lo attaccano Fonte: Ansa

La decisione della Juventus che in una nota ha fatto sapere di aver raggiunto un accordo con i calciatori per le prossime quattro mensilità ha di fatto messo in subbuglio i social. Tutti i principali commentatori sono intervenuti sulla vicenda, che si preannuncia molto delicata, e lo ha fatto anche l’ex arbitro Marelli che si è attirato anche molte critiche.

Il tweet

In un messaggio consegnato a Twitter, Luca Marelli scrive: “I tesserati della Juventus hanno raggiunto un accordo con la società: stipendi congelati fino a giugno. In linea di massima una pietra tombale sul campionato (a meno di improbabili riprese”. Un messaggio chiaro quello dell’ex arbitro che fa capire che dietro la decisione della società bianconera ci sia la convinzione che a causa dell’emergenza sanitaria il campionato 2019/2020 non arriverà a conclusione.

Lo stesso Marelli ha dovuto aggiungere immediatamente una seconda nota al suo messaggio: “Una nota. Abbiate la decenza di commentare la notizia e di non fare i tifosi. Almeno in questo periodo mettere da parte l’animo ripugnante del commentatore da bar”.

Le reazioni

Ma come sempre accade in questa circostanze i social si sono letteralmente scatenati. E sono stati in tantissimi quelli che hanno messo nel mirino l’ex arbitro: “Pensa alla pietra tombale sul campionato – scrive un tifosi – e non al grande gesto dei tesserati juventini, come sempre la Juve faro per gli altri”. E reazioni arrivano anche dai tifosi delle altre squadre: “Non si può altro che applaudire i giocatori della Juventus e spero che anche i miei idoli del Napoli seguano il loro esempio”.

L’Assocalciatori

Una decisione quella presa dalla società bianconera e dai giocatori che però ha anche portato a molte riflessioni, su tutte il ruolo dell’AIC in un momento come questo in cui i calciatori avrebbero dovuto avere un fronte comune: “L’AIC è definitivamente morto – dice un tifoso – abbiamo visto che non serve a niente. Come del resto tutti i sindacati. Applauso ai calciatore della Juventus, speriamo presto imitati dagli altri campioni della serie A”. “Quello che ai più potrebbe sembrare la normalità – dice un altro fan – ovvero non si gioca ergo non ti pago e ci mancherebbe, per gente come Tommasi è arabo, il che la dice lunga sulla mentalità di retroguardia di alcuni”.

Ma c’è anche chi prova a leggere tra le righe del comunicato juventino che lascia spazio alle interpretazioni: “Non è polemica la mia – dice Domenico – ma vorrei capire il significato di congelamento: vorrebbe dire che saranno restituiti più avanti o che saranno definitivamente stornati su 12 mensilità?”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...