,,
Virgilio Sport SPORT

Mercato Juventus: tre regali a Sarri per lo scudetto

Tre innesti, uno per reparto, per migliorare ulteriormente la rosa.

In attesa di festeggiare, magari già a Udine, il nono scudetto consecutivo (il primo per Maurizio Sarri), la Juventus guarda avanti, pensando a come rinforzare una rosa che pare aver bisogno di qualche innesto importante per alzare ulteriormente l’asticella.

Dopo aver già concluso gli accordi per Arthur (in arrivo dal Barcellona) e Dejan Kulusevski, 20enne di grande prospettiva, la Vecchia Signora starebbe lavorando per regalare a Maurizio Sarri (confermato) ben tre nuovi giocatori, uno per ruolo.

Per quanto riguarda la difesa, si starebbe cercando un esterno di grande affidabilità. Il nome in pole position sarebbe quello di Emerson Palmieri, brasiliano naturalizzato italiano in forza al Chelsea (contratto in scadenza nel giugno del 2022).

Tante opzioni per il centrocampo. Jorginho, pupillo di Maurizio Sarri, resta l’obiettivo principale ma attenzione anche alla nuova pista che porterebbe a Manuel Locatelli, giocatore cresciuto esponenzialmente con la casacca del Sassuolo (e meno costoso di Jorginho).

Diverse le idee per l’attacco. Dopo aver flirtato con l’Atalanta per Duvan Zapata (prezzo troppo caro), la Juventus pare essere tornata sulle tracce di Arkadiusz Milik, ormai al capolinea della sua avventura con la casacca del Napoli. Ancora viva la pista Alexandre Lacazette.

Tre innesti per una Juventus ancor più competitiva. Ovviamente, ci saranno dei giocatori che faranno le valigie. Mattia De Sciglio pare destinato a lasciare la Vecchia Signora. Futuro incerto anche per Federico Bernardeschi e pure per Sami Khedira.

Il grande dubbio riguarda Gonzalo Higuain. Il Pipita ha ancora un anno di contratto con i bianconeri e vorrebbe restare ma, davanti alla possibilità di non essere più una prima scelta, potrebbe anche guardarsi attorno. Piacerebbe a tanti club di MLS.

OMNISPORT | 23-07-2020 08:09

Mercato Juventus: tre regali a Sarri per lo scudetto Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...