Virgilio Sport

Miami, Sinner aspetta Bautista Agut. E Bublik rilancia: "È un robot"

Lo spagnolo ha battuto a sorpresa Medvedev nei quarti di finale. Il kazako elogia ancora Jannik: "Ha una maturità stupefacente. Rifiuta il concetto della sconfitta".

Pubblicato:

Miami, Sinner aspetta Bautista Agut. E Bublik rilancia: "È un robot" Fonte: Getty Images

Sarà Roberto Bautista Agut l’avversario di Jannik Sinner nella semifinale del Masters 1000 di Miami.

Lo spagnolo ha battuto a sorpresa la testa di serie numero 2 Daniil Medvedev, arresosi in due set: 6-4, 6-2 ed ora è pronto a sfruttare la propria esperienza rispetto all’entusiasmo di Sinner, pronto comunque a lottare punto a punto con il giocatore numero 7 del seeding.

Intanto, Alexander Bublik è tornato sulla sconfitta contro Sinner e su quella frase, “Non sei umano”, rivolta al giovane collega alla fine del match e subito diventata virale.

Il kazako ha approfondito il concetto riempiendo di elogi Jannik: “In partita l’ho chiamato un paio di volte robot, che non sia umano lo penso davvero. È sorprendente che a 19 anni abbia questa forza mentale che anche giocatori più esperti non hanno. Rifiuta l’idea della sconfitta. Gli altri giovani sono fisiologicamente altalenanti nei risultati, ma lui è costruito in maniera differente. L’ho detto anche al suo coach, è davvero un grande giocatore”.

“Sul 5-4 nel tie break ha tirato fuori due punti incredibili, nei momenti determinanti mi ha spinto sempre a rischiare tantissimo con il dritto, perché lui gioca in un modo incredibile. A differenza sua io sì che sono umano, visto che per la tensione commetto doppi falli quando sono a rischio break”.
 

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...