Virgilio Sport

Milan, chi è Reijnders e perché tutti lo vogliono: la storia dello stakanovista olandese 

Il centrocampista è stato un punto fermo dell’AZ Alkmaar, con cui ha firmato 7 gol e 12 assist nell’ultima stagione in tutte le competizioni: è a suo agio nel 4-2-3-1 e nel 4-3-3 

04-07-2023 13:19

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Il Milan ha la necessità di allargare le opzioni di Stefano Pioli a centrocampo e aggiungere tecnica e fisicità a un reparto che ha perso impoverito dalla cessione di Sandro Tonali: Tijjani Reijnders, centrocampista olandese dell’AZ Alkmaar e della nazionale Oranje, potrebbe essere l’uomo che fa al caso dei rossoneri. Ma chi è Reijnders?

Milan: chi è Reijnders, stakanovista dell’AZ Alkmaar

Nato a Zwolle nel ’98 in una famiglia di calciatori (il padre Martin e il fratello Eliano), Tijjani Reijnders è un centrocampista dalla buona stazza fisica (è alto 185 cm), abile sia in fase di interdizione che nel gioco offensivo, come dimostrano i 7 gol e gli 12 assist in firmati complessivamente nella scorsa stagione con la maglia dell’AZ Alkmaar, che non ha fatto praticamente mai a meno di lui: ben 54 le partite giocate da Reijnders, un vero stakanovista.

Milan: Reijnders prossimo talento dell’Olanda

Grazie al suo rendimento, Reijnders è approdato anche nella nazionale olandese: il c.t. Koeman lo ha convocato nello scorso maggio per gli impegni di Nations League, ma Reijnders non è ancora sceso in campo con la maglia degli Oranje. Cresciuto nello Zwolle, club che l’ha fatto esordire in Eredivisie nel 2017 a 19 anni, Reijnders è passato poco dopo arrivato all’AZ, che dopo un periodo nella propria formazione giovanile e poi 6 mesi di prestito al Waalwijk nella prima metà del 2020 ha deciso di riportarlo alla base. Nella stagione 2021/22 s’è affermato come titolare, debuttando anche in Conference League, per esplodere definitivamente quest’anno.

Reijnders, centrocampista versatile per il Milan

Reijnders piace al Milan perché è un centrocampista polivalente. All’AZ Alkmaar è stato utilizzato per lo più come centrale nel 4-2-3-1, ma nel corso della carriera ha giocato anche in linee a tre, sia come mediano davanti alla difesa sia come interno, ruolo che probabilmente si addice più alle sue caratteristiche. Reijnders non è particolarmente veloce, ma quando parte in conduzione risulta difficile da fermare a causa della sua fisicità e dell’ottimo controllo di palla, la sua qualità migliore insieme alle capacità balistiche dalla distanza. In fase difensiva sfrutta bene il fisico sia per schermare la difesa che per tentare il recupero alto e proiettarsi poi in avanti: una dote, questa, che potrebbe tornare molto utile nel Milan di Pioli.

Milan su Reijnders: la richiesta dell’AZ Alkmaar

Il problema per arrivare a Reijnders sta nel contratto che il giocatore ha da poco rinnovato – lo scorso gennaio – con l’AZ Alkmaar: un prolungamento fino al 2027 che permette agli olandesi di avere il coltello dalla parte del manico nella trattativa con il Milan. Per una cifra vicina ai 20 milioni, però, i rossoneri potrebbero acquistare un centrocampista versatile e dagli ampi margini di miglioramento.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...