Virgilio Sport

Milan, definito il budget per il mercato: ira dei tifosi rossoneri

La nuova proprietà RedBird ha definito la cifra che sarà stanziata per il mercato. Maldini e Massara rinnoveranno presto, ma ora si fa dura.

Pubblicato:

Il Milan ha inevitabilmente complicato il proprio mercato in entrata, e ora la situazione rischia di farsi davvero difficile. L’insediamento della nuova proprietà RedBird Capital non si è tradotto in un’accelerata nelle trattative, e neanche il budget destinato al mercato sarà quello sperato in principio dai tifosi.

Milan, solo 60 milioni per il mercato in arrivo da RedBird

Questa è l’anticipazione che lancia oggi il quotidiano torinese Tuttosport. Non ci sono dubbi sul rinnovo di contratto di Paolo Maldini e Frederic Massara, che alla fine dovrebbero proseguire la propria avventura coi rossoneri con gli stessi ruoli che ricoprono attualmente.

La novità è il budget in arrivo per il mercato, che non dovrebbe allontanarsi molto da quello concesso da Elliot nella scorsa stagione, ovvero 60 milioni di euro. Gli obiettivi sono tanti e i soldi, a questo punto, sono pochi. Non resta che confidare, come fa Scaroni, nel talento e nel fiuto per gli affari dei due uomini mercato.

Intuizioni e fiuto le armi del Milan, ma servirà compiere scelte pesanti

Inevitabilmente, adesso, Maldini e Massara dovranno compiere scelte in sede di mercato in entrata e anche per quanto riguarda i rinnovi. 60 milioni di euro possono sembrare tanti, ma nel mercato di oggi ti permettono di avere un margine di manovra abbastanza limitato.

Per far capire bene cosa intendiamo, negli ultimi giorni Maldini aveva messo nel mirino l’attaccante del Bruges De Ketelaere, il cui costo del cartellino si aggira però sui 40 milioni di euro. Se il Milan affondasse per questo obiettivo, non avrebbe poi la disponibilità economica per arrivare a Sven Botman e a Renato Sanches, obiettivi per i quali il Milan ha aspettato tanto, forse troppo, e per i quali ora rischia di essere ormai tardi.

L’unica risposta ora sono le cessioni

Ora dunque il mercato del Milan sarà improntato anche sul massimizzare i soldi derivanti dalle cessioni degli esuberi. Riuscire a piazzare qualche giocatore fuori dal progetto tecnico di Stefano Pioli sarà fondamentale per potersi permettere quei due-tre giocatori in grado di far compiere il salto di qualità al Milan.

Gli esuberi nel Diavolo non mancano di certo, a cominciare da Samu Castillejo, che ha mercato in Spagna dove è richiesto dal Valencia di Gennaro Gattuso, suo estimatore dai tempi del Milan. Oltre a Castillejo, l’Empoli si è fatta avanti per Caldara (ultima stagione al Venezia), ma si spera di cedere anche Duarte al Basaksehir in maniera definitiva.

Per Lazetic si profila invece un prestito in Serie B. Tutto questo ovviamente dando per scontato l’assenza di cessioni eccellenti, di uomini come Leao, Maignan, Tonali o Tomori.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...