Virgilio Sport

Milan, Ibrahimovic prepara l'addio: contro il Verona per l'ultimo abbraccio ai tifosi

L'asso svedese, nuovamente fermatosi dopo l'infortunio dello scorso 23 aprile, farà di tutto per esserci contro il Verona in quella che, con ogni probabilità, sarà la sua ultima volta in rossonero

Pubblicato:

Domenica 4 giugno, San Siro. Ultima partita di campionato. E molto probabilmente anche ultima partita per Zatlan Ibrahimovic con la maglia del Milan, che in quella data affronterà l’Hellas Verona. E proprio per questo lo svedese sta facendo di tutto per essere in campo.

Il nuovo infortuno del 23 aprile: stagione finita per Ibrahimovic?

L’ultima apparizione in campo di Ibra è stata il 23 aprile. In programma Milan-Lecce a San Siro. Per Ibrahimovic è la data di un nuovo infortunio, l’ultimo di una lunga serie. Nel corso del riscaldamento prima della partita si è procurato una lesione del gemello mediale al polpaccio destro. La prognosi era stata molto dura: stagione finita. Se ne era certo lo staff medico, non dello stesso avviso era il giocatore.

Ibra-Milan: rapporto verso la conclusione

Ad oggi quella del 4 giugno è la partita di addio di Ibrahimovic al Milan. Una squadra con cui ha giocato due stagioni tra il 2010 e il 2012, durante le quali ha vinto in entrambi gli anni lo scudetto, una Supercoppa italiana. E nella quale è tornato a giocare nel 2020, con l’obiettivo di riportare ai massimi livelli il Milan. Inizialmente leader in campo, poi anche nello spogliatoio. Lo scorso anno il successo in campionato, a cui è seguito il rinnovo del contratto per un anno. Contratto che scadrà il prossimo 30 giugno. Questa volta il rinnovo non rappresenta una priorità per il club di Milanello, anche se la decisione si avrà soltanto a fine stagione. La condizione per il rinnovo per un anno sarebbe la rinuncia all’attuale compenso: 1,5 milioni.

Il tutto per tutto per essere in campo

Consapevole del fatto che al 99% sarebbe stata la sua ultima stagione in rossonero, lo svedese sta facendo di tutto per non mancare all’appuntamento a San Siro. Si sta sottoponendo a doppie sedute di terapia e sta eseguendo un doppio allenamento. Ibrahimovic è consapevole che non può aspirare ai 90’, ma è alla ricerca soltanto di qualche minuto così da poter salutare i tifosi nel migliore dei modi. Giocando. E magari regalando loro e regalandosi un ultimo gol.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...