Virgilio Sport

Milan, prima spina per la nuova proprietà: un rinnovo tiene in ansia i tifosi

Si complica la trattativa per la permanenza di Rafael Leao in rossonero, di fronte ad un’offerta importante potrebbe partire: social in fermento

28-04-2022 08:46

Il Milan si concentra unicamente sul suo obiettivo. Pioli e la squadra vedono lo striscione del traguardo avvicinarsi e dopo la sconfitta dell’Inter nel recupero contro il Bologna, per i rossoneri c’è la sensazione di un’occasione unica: provare a togliere lo scudetto ai cugini nerazzurri e tornare sul tetto d’Italia dopo tante stagioni difficili.

Milan: si complica il rinnovo di Leao

Ma se la squadra e il tecnico sono unicamente concentrati su quello che succede in campo, il discorso è diverso per quanto riguarda lo staff dirigenziale che comincia a gettare le basi per le prossime stagioni. In attesa del closing con Investcorp, Maldini e soci lavorano dietro le quinte e la prima situazione da risolvere è quella con l’attaccante Rafael Leao. Al giocatore è stato offerto un ingaggio da 4,5 milioni a stagione mentre la sua richiesta è leggermente più alta.

La stagione del calciatore portoghese è stata di altissimo livello al punto che tantissimi club in giro per l’Europa hanno acceso i riflettori su di lui e stando a quanto rivela il giornalista Antonio Vitiello sarebbe arrivata anche la prima offerta importante: “L’entourage di Leao ha ricevuto un’importante offerta in questi giorni da un club stranieri. Il Milan lavora al rinnovo e non vuole venderlo per meno di 70-80 milioni. Si attende l’ingresso della nuova proprietà per un quadro preciso. Si entrerà nel vivo a fine stagione. Da considerare che il Lille ha una percentuale sulla futura rivendita”.

Milan, i tifosi si dividono sul futuro di Leao

Sebbene i pensieri dei tifosi in questo momento siano rivolti soprattutto al finale di stagione e all’obiettivo scudetto, quello del mercato è sempre un argomento molto forte. Leao è stato uno dei giocatori simbolo di questa stagione rossonera e sulle sue sorti i tifosi del Milan sembrano essere molto divisi: “Non capisco come si possa valutare Leao 70-80 milioni considerando che Sancho è stato venduto per 85 e Dembele 140. Chiederei 120 milioni se non dovesse rinnovare”. Ciro si muove sulla linea della cessione: “Per me può tranquillamente partire, la linea della società deve essere quella che da il giusto valore al calciatore e alla sostenibilità del club, con la nuova proprietà spero che non si cambi perché funziona”.

Le potenzialità di Leao sono sotto gli occhi di tutti ma il calciatore non sempre è riuscito ad essere costante: “Questa storia non finirà come le altre – profetizza Mike – Con l’eventuale plusvalenza potremmo rimpiazzarlo senza problemi. Leao è un giocatore fuori dal mondo per potenzialità ma la testa del vincente non ce l’avrà mai. Non gli appartiene”. Mentre Emanuele è di tutt’altro avviso: “In questo momento Leao non lo darei via nemmeno per 100 milioni o più. Con Investcorp alle porte bisogna costruire la squadra intorno a lui e questo proprio per non dipendere sempre dalle sue giocate. Se prendiamo un’ala destra forte e un centravanti si balla”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...