Virgilio Sport

Milan, Ravezzani all’attacco di Elliott

Dopo la vittoria con il Brescia e le parole di Raiola, il giornalista va all’attacco della proprietà rossonera chiamando in causa l’affare Leao

Pubblicato:

Milan, Ravezzani all’attacco di Elliott Fonte: Ansa

Il Milan conquista la terza vittoria consecutiva. La squadra di Pioli non brilla ma grazie alle parate di Donnarumma e al secondo gol consecutivo di Rebic vede la sua classifica migliorare e anche di tanto. I rossoneri sono in un momento positivo dal punto di vista dei risultati ma anche quest’anno sembrano distanti dalla possibilità di sedersi al tavolo dei grandi.

Le parole di Raiola

Nel dopo partita col Brescia a fare scalpore sono state le parole del controverso agente Mino Raiola che dopo aver esaltato la prova del suo Donnarumma, è tornato a parlare della proprietà e del progetto Milan: “Non mi piace il progetto e non credo che Boban e Maldini vogliano questo Milan per i suoi tifosi. Il mio consiglio ha Elliott è quello di trovare presto un nuovo proprietario perché il Milan ha sempre fatto bene con un proprietario che ha le stesse ambizioni del club”.

Le contraddizioni

Parole che hanno fatto il giro della rete e che hanno scatenato anche le reazioni degli addetti ai lavori a cominciare dal giornalista Fabio Ravezzani: “Il presidente del Lille dice che Elliott intende valorizzare i suoi giocatori per rivenderli e guadagnarci. Col Milan vuole solo vendere il club. Leao ha segnato in mezza stagione un solo gol (l’altro era un tiro deviato). Leao è stato pagato 28 milioni. Leao giocava nel Lille”. Parole chiare che fanno riferimento al fatto che la proprietà del Lille e quella del Milan fa riferimento sempre al fondo Elliott e che in questo momento non sta facendo gli interessi della formazione rossonera.

Il caso Leao

A finire al centro della polemica è proprio l’attaccante arrivato alla corte rossonera nel corso dello scorso mercato estivo. Fino a questo momento il giocatore pur avendo mostrato sprazzi di talento non è riuscito a mostrare la continuità e l’impatto sulla squadra che molti tifosi si aspettavano e a chiarire meglio il suo pensiero è lo stesso Ravezzani in un nuovo tweet: “Io non credo che Leao sia scarso. Ha grandi potenzialità fisiche, tecnicamente è discreto ma vede poco la porta. Probabilmente era un profilo da prendere alla metà del suo costo e da far crescere in un club tipo Genoa. Rebic altra categoria”.

I tifosi

E sui social sono molti i tifosi che sposano l’idea del giornalista.  Le prestazioni di Leao non hanno convinto e non ha convinto nemmeno molto la gestione economica della trattativa. In molti infatti non sono convinti quale sia il vantaggio per il Milan una trattativa con il Lille: “Probabilmente è stata una partita di giro” scrive un tifoso. Ma tutti invocano una proprietà che abbia a cuore prevalentemente le necessità bianconere.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
Torino - Juventus
Bologna - Monza
SERIE B:
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...