Virgilio Sport

Moggi parla di Juve e Napoli: dalla penalità bianconera a Kvaratskhelia

L'ex DG bianconero Luciano Moggi parla del valore del georgiano Kvaratskhelia, della forza reale di Lukaku e della penalità alla quale la Juve andrà incontro.

17-01-2023 20:15

Torna a parlare Luciano Moggi, ai microfoni della trasmissione di Radio Kiss Kiss La Città del Pallone, condotta da Walter De Maggio.

L’ex dirigente bianconero si espone per quanto riguarda le sanzioni che rischia la Juventus per l’inchiesta Prisma, oltre a dare una propria valutazione del nuovo fenomeno del Napoli Kvaratskhelia, autore di una prestazione monstre nel 5-1 contro i bianconeri. Nel parlare del georgiano, inoltre, fa una battuta anche su Big Rom Romelu Lukaku, che in questa stagione non è ancora riuscito a dare il proprio contributo.

Juve, Moggi e le penalizzazioni: “Bianconeri avranno 1 o 2 punti di penalità”

Nei prossimi mesi la giustizia sportiva farà il proprio corso e deciderà che sanzione dare alla Juventus sull’inchiesta Prisma e il caso plusvalenze, ciò che ha portato alle dimissioni dell’intero CdA bianconero.

Si è parlato di parecchi punti di penalizzazione, e anche di una possibile retrocessione in Serie B come fu per Calciopoli. Tuttavia, l’ex Direttore Generale bianconero non la vede così disperata:

“La Juve al massimo rischia uno o due punti di penalizzazione, ma la storia della retrocessione è una barzelletta! Agnelli? La famiglia è particolare e si fanno la guerra. Quando andai via l’avvocato della Juve patteggiò per la B incolpando noi”.

Moggi dopo Napoli-Juve 5-1: “Kvaratskhelia oltre 100 milioni, ho scritto a De Laurentiis”

L’ex DG bianconero si dimostra sportivo e ammette di aver scritto a De Laurentiis dopo il successo del Napoli per 5-1 contro la Juve.

“Dopo venerdì ho mandato un messaggio a De Laurentiis facendogli i complimenti per la vittoria, ma soprattutto per come gestisce la sua società”

Moggi, che di mercato qualcosa se ne intende, ritiene che il nuovo calciatore partenopeo valga ben oltre i 100 milioni di euro per quanto visto ora e per come sta andando il mercato in questi anni. Inoltre, lancia una stoccata pesantissima a Romelu Lukaku, che in questa stagione, a causa di continui problemi fisici, non è ancora stato in grado di fare la differenza:

“È sempre antipatico dare dei valori ai calciatori, perché è tanto forte quanto poi sono bravi quelli che vendono. Ma ovviamente vale più di 100 milioni. Perché se Lukaku è stato pagato tanto, e non sa stoppare una palla, allora questi qui che hanno tecnica allora devono valere per forza di più”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...