Virgilio Sport

MotoGp, cambiamenti in vista: sorridono i piloti

Il Direttore di gara Mike Webb ha introdotto i messaggi warning ed equipment sul cruscotto delle moto.

Pubblicato:

MotoGp, cambiamenti in vista: sorridono i piloti Fonte: Getty Images

La MotoGp si dà una rinnovata, aggiornando il sistema di comunicazione diretto tra Direzione Gara e piloti arricchendosi di due nuovi messaggi che potranno essere letti sul dashbord delle moto: equipment e warning. 

Il Direttore di gara Mike Webb ha spiegato tutto: “Da molti anni ormai la Direzione Gara può inviare messaggi ai piloti direttamente sul cruscotto delle moto, riguardanti le varie bandiere di segnalazione ed informazioni relative ad esempio ad eventuali penalità. Recentemente però sono emerse un paio di nuove casistiche: la prima al GP di Catalogna, dove è successo qualcosa che non era mai successa prima, con un problema riguardante l’equipaggiamento del pilota (Fabio Quartararo, ndr), che avrebbe richiesto una comunicazione immediata con il pilota stesso. Esistono segnali per problemi meccanici della moto, squalifiche e cose del genere ma – dopo Barcellona – abbiamo deciso che ne serviva uno specifico, diverso da quelli relativi a problemi meccanici che – ad esempio in caso di perdita di liquidi – richiedono che la moto lasci la pista nel più breve tempo possibile”.

“Nel caso di un problema di fissaggio o di allentamento di un particolare del vestiario, che non rappresenta un’emergenza immediata ma deve comunque essere risolto, serviva un nuovo tipo di messaggio che indica “equipaggiamento”, il cui significato è già stato spiegato a piloti e squadre: hai un problema con il tuo equipaggiamento e sei chiamato a sistemarlo immediatamente, tornando ai box oppure – se sei in grado di farlo per conto tuo – direttamente in pista”.

“L’altro aggiornamento risponde ad una richiesta dei Commissari della FIM e riguarda certi comportamenti un po’ al limite, diciamo borderline, da parte dei piloti, tali da generare malintesi o errori di giudizio. Se questi comportamenti però non sono casuali ed episodici ed al contrario vengono reiterati, possono  configurare una penalizzazione. Il nuovo messaggio “warning” (avvertimento, ndr) sul dashboard serve proprio ad avvertire il pilota che – insistendo in quella specifica condotta – incorrerà certamente in una sanzione”. 

“Introdurre nuovi messaggi sul dashboard richiede un po’ di tempo, in quanto le aziende che li realizzano e le stesse Case devono introdurre la modifica ed aggiornare i loro sistemi. Ci sono insomma dei tempi tecnici ma ora siamo pronti ed i due nuovi messaggi diventano operativi nel Gran Premio d’Austria di questo fine settimana”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...