Virgilio Sport

MotoGP, non solo Bagnaia nel mirino: Martin vuole la Ducati ufficiale 2024. E la Honda tenta Marini. Mercato piloti on fire

Il mercato piloti tiene banco durante la sosta MotoGP: pazza idea Ducati di promuovere Jorge Martin nel team ufficiale al fianco di Pecco Bagnaia mentre per il sostituto di Marc Marquez in Honda HRC è uscito il nome di Luca Marini

31-10-2023 11:35

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Un po’ di pausa dopo un mese intenso come pochi. Il Mondiale di MotoGP si concede una sosta dopo un ottobre tirato come pochi con tre gare di fila dall’Indonesia alla Thailandia passando per l’Australia. Un po’ come stare sulle montagne russe. Ed è anche la fotografia della duello rusticano per il titolo tra Francesco Bagnaia e Jorge Martin.

E proprio in questo brave intervallo prima di riprendere la contesa in Malesia, prima delle ultime tre gare del campionato, che è tornato a infiammarsi il mercato piloti. Dalla Spagna si accavallano le voci che vorrebbe Jorge Martin che oltre a battagliare con Bagnaia per il Mondiale MotoGp lo possa affiancare nel Team Ducati Factory, quello ufficiale, il prossimo anno. Altro rumors di mercato riguarda Luca Marini sondato da Honda alla ricerca di un pilota su cui puntare per il dopo Marc Marquez.

MotoGP, pazza idea Ducati: Martin con Bagnaia nel team ufficiale

L’escalation di Jorge Martin nella seconda parte della stagione è stata impressionante. Lo spagnolo è stato capace sin qui di rimontare qualcosa come 57 punti nei confronti di Pecco Bagnaia, a suon di vittorie tra Sprint Race e Gare, il tutto nonostante due gp flop che peraltro avrebbe vinto a mani basse senza la caduta in Thailandia e la scelta sbagliata delle gomme in Australia.

Martin potrebbe essere il primo pilota a vincere con una moto di un team satellite. Per questo, secondo As, Ducati starebbe pensando di promuovere Martinator dal team Pramac al team Factory, quello ufficiale affiancandolo proprio a Bagnaia al posto di Enea Bastianini che falcidiato dalle cadute e dagli infortuni quest’anno non sta rendendo come potrebbe.

Proprio il quotidiano spagnolo As riporta le parole, riprese dal sito corsedimoto, del direttore sportivo di Pramac, Fonsi Nieto sull’eventualità di perdere Jorge Martin: “Mi rende triste e mi rende felice… Ma se fosse perché siamo campioni del mondo, la squadra sarebbe molto felice di vederlo (in Ducati factory). E anche se non vince… In questo momento Jorge è un pilota che merita qualunque moto voglia dal paddock“. Sulla stessa lunghezza d’onda il team manager Gino Borsoi: “Non so cosa succederà, ma se accadrà sarà perché se lo merita“.

MotoGP: la Honda ci prova con Marini, Di Giannantonio resta in pole

A tenere banco è anche il totopiloti per la Honda HRC. Chi prenderà il sedile lasciato vacante da Marc Marquez per andare in Ducati Gresini? Dopo il “no” di Zarco, svanito Leucona che ha rinnovato in Superbike, vista la titubanza di Miguel Oliveira che non gradisce un contratto di un solo anno ma pretende un biennale o triennale, il team giapponese è in serie trattative con Fabio Di Giannatonio che è proprio il pilota appiedato da Gresini per lasciare spazio al pluricampione spagnolo.

Lo scorso week end, in Thaialandia c’era Diego Tavano, manager del Diggia che proprio nelle ultime gare ha inanellato una serie di risultati positivi che fanno da “sponsor” alla sua candidatura in Honda: 4° in Indonesia, 3° in Australia.

Eppure la Honda continua a cercare un nome forte. Proprio nei paddock di Buriram, Alberto Puig ha fatto un sondaggio per strappare Luca Marini al team Mooney VR46, quello gestisto da Valentino Rossi e Alessio Salucci. Il fratello del Dottore ha nicchiato nelle parole riportate da motorsport.com:

“Ah! Mi fa molto piacere, queste voci mi fanno piacere. Io comunque ho un contratto con il team Mooney VR46 e non ho clausole. Comunque sono molto contento, con il team stiamo facendo un ottimo lavoro. Siamo cresciuti tanto quest’anno e sicuramente nel 2024 punteremo a obiettivi ancora più importanti”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...