,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGp, futuro Rossi: il gran capo Ezpeleta dà un indizio

Il boss del Motomondiale commenta le voci sulla scelta di Valentino Rossi e sgombra il campo dal parallelo con un altro campione della classe regina

La MotoGP si gode la lunga sosta estiva. Il punto interrogativo nella classe regina del Motomondiale si concentra quasi esclusivamente su quello che sarà il futuro di Valentino Rossi, la sua scelta sul continuare a correre oppure no. A riguardo sono importanti le parole pronunciate da Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, che ha anche sgombrato i dubbi dal parallelismo in atto tra il Dottore e il suo ex compagno Jorge Lorenzo.

Rossi e il suo futuro in MotoGP, Ezpeleta sicuro

“Il fatto che Valentino sia qui con la sua squadra è fantastico. È qualcosa di cui abbiamo parlato per molto tempo e alla fine si è realizzato. Sono sicuro che Vale si vedrà ancora nel paddock” ha detto il gran capo della MotoGP Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, in un’intervista ai microfoni del portale specializzato motorsport.com.

Il riferimento del boss della MotoGP è all’ingresso nel Mondiale della classe regina da parte del team di Rossi, Aramco VR46 che dal prossimo anno sarà in griglia con le Ducati. Ancora da sciogliere le riserve sui piloti, uno sarà sicuramente Luca Marini, il fratellino del campione di Tavullia, e sono in tanti a sperare o pensare che sarà Valentino in persona a concedersi un ultimo anno nella sua scuderia. Ma lo spettro del ritiro alle luci della stagione deludente che sta attraversando il Dottore, è sempre più vicino. Questa estate potrebbe, dovrebbe, nelle intenzioni di Rossi, essere chiarificatrice.

Rossi come Lorenzo, Ezpeleta: “Situazioni diverse”

Al gran capo della Dorna è stato chiesto se questo anno così difficile da parte di Rossi, a fatica in zona punti nelle gare sin qui disputare, e costantemente nelle retrovie, sia paragonabile all’ultima stagione di un’altra leggenda della MotoGp, Jorge Lorenzo che nella sua ultima annata in carriera firmò per la Honda, nel team ufficiale Hrc, al fianco di Marc Marquez, in quella che doveva una sorta di dream team tutto spagnolo, salvo poi dover fare i conti con una moto per lui inguidabile, tante cadute, infortuni e una stagione deludente che lo costrinse al ritiro.

Ezpeleta sul parallelo Rossi-Lorenzo non è d’accordo: “Penso siano due situazioni diverse: Rossi ha dovuto adattarsi a una nuova squadra, e il suo adattamento è stato migliore di quello di Lorenzo alla Honda – le parole del gran boss MotoGp – Come succede sempre nelle corse, le auto o le moto più radicali sono molto competitive se si sa come gestirle. Il problema è che sono molto difficili da gestire”.

Segui tutta la Motogp live su DAZN

SPORTEVAI | 05-07-2021 08:07

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...