Virgilio Sport

MotoGP, presidente Fim convinto del ritorno della Suzuki

Viegas non ha dubbi: "Non possono vendere moto se non sono in competizione".

21-04-2023 17:54

MotoGP, presidente Fim convinto del ritorno della Suzuki Fonte: Getty Images

Parlando durante il round di Assen del Mondiale Superbike, il numero uno della Fim Viegas si è detto convinto che un giorno Suzuki tornerà in MotoGP: “Ho avuto l’occasione di parlare con il signor Suzuki in Giappone, e mi hanno detto che avrebbero investito tutti i soldi che avevano in un nuovo tipo di motore, bla, bla, bla. Credo che torneranno. Non possono vendere moto se non sono in competizione”.

“Abbiamo avuto due anni molto difficili con il Covid – continua Viegas -, ma credo che ora le cose stiano migliorando e che nuovi costruttori entreranno in entrambe le categorie, in MotoGP e nel Mondiale Superbike, il che non è facile perché gli investimenti in MotoGP sono enormi. Ma in Superbike è necessario un ottimo investimento per essere competitivi. Ma ora, nel Campionato del Mondo Endurance, la Ducati è entrata a far parte del gruppo, cosa che prima non accadeva. E hanno l’aiuto del marchio”.

Viegas mette le cose in chiaro: “Quindi, sono ottimista, ma quello che dobbiamo fare per portarli qui è fare in modo che i regolamenti siano fatti in accordo con i costruttori, non contro di loro, altrimenti non verranno. Quindi tutto questo è un sistema interattivo che stiamo seguendo continuamente con il promotore, con la MSMA e all’interno della FIM ne discutiamo molto. Quindi, questo è l’unico modo: discutere e decidere”.

Viegas ha concluso: “In MotoGP mancano Kawasaki e BMW”, ha detto. “Ma loro non vogliono venire e per il momento non c’è spazio. Forse Suzuki tornerà, vedremo”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...