Virgilio Sport

Napoli, che trionfo: sui social la rivincita su Sarri e Juve

Il successo sulla Juventus ai tiri di rigore vale la Coppa Italia: tifosi partenopei implacabili con l'ex comandante e con i rivali di sempre.

17-06-2020 23:17

Napoli, che trionfo: sui social la rivincita su Sarri e Juve Fonte: Ansa

Che trionfo. Il Napoli vince la Coppa Italia, dà un senso a una stagione che sembrava deludente e sui social si scatena la rivincita nei confronti dell’ex idolo Sarri. “Non vinci mai”, scrivono in molti. Ma altri preferiscono semplicemente esultare. Successo di rigore quello degli azzurri, giunto al termine di una partita interpretata in modo impeccabile. E in città, vista l’impossibilità di far festa, c’è chi si accontenta dei fuochi d’artificio.

L’arbitraggio di Doveri

Riflettori puntati sin dai primi minuti sull’arbitraggio di Doveri. Polemiche nel primo tempo soprattutto per qualche entrataccia di Alex Sandro non sanzionata con il cartellino giallo. “Ma che aspetta ad ammonirlo?”, chiede Nello. “Prima o poi s’inventerà qualcosa per far segnare la Juventus“, sentenziano in molti. “Dybala e Cuadrado sono sempre a terra, un classico”, l’altro leit-motiv.

I tifosi finti e lo stadio virtuale

L’ambientazione elettronica, con i finti tifosi “disegnati” dal computer a uso e consumo delle telecamere, non piace al pubblico da casa. “Solo io li trovo un po’ inquietanti?”, chiede Antonio. “Anche a me fanno impressione, ma soprattutto mettono tristezza”, è una delle risposte. “De Laurentiis ha sempre ragione: alla fine lo stadio virtuale è diventato realtà”, la battuta di Gianluca.

I baffetti di Callejon

Tra le note curiose della serata, la reazione del popolo del web al nuovo look di Callejon, versione Zorro coi baffetti. Finanche Rimedio e Di Gennaro bacchettano lo spagnolo in telecronaca, anche sui social l’indice di gradimento è piuttosto basso. “José sei ridicolo, tagliati questi baffi”, è il commento di Fabiana. Le fa eco un altro tifoso azzurro: “Come ha avuto quest’idea malsana?”. Anche il look di Enrico Varriale finisce nel mirino: “Non si può proprio guardare con quei capelli: i barbieri hanno riaperto da un pezzo”, è l’opinione di Fernando.

Telecronaca nel mirino

Immancabili le critiche al commento. Rimedio e Di Gennaro beccano strali in continuazione, per i motivi più disparati. “Ancor prima di rivedere il replay sentenziano che non c’è fallo su Rui, ma come fanno?”, chiede sarcastico Paolo in un gruppo Facebook. Persino i complimenti danno fastidio: “A furia di ribadire che il Napoli sta facendo una grande fase difensiva rischiano di portar male”, azzarda un fan partenopeo. Altri invece se la prendono col regista: “Ma è il caso di fare sempre 5-6 replay ad azione quando il gioco è già ripreso da un pezzo? Riparte la diretta e c’è uno davanti alla porta”.

Gli erroracci nella ripresa

Clamorose le occasioni divorate poi dagli azzurri nel secondo tempo. Sul banco degli imputati ci finisce prima di tutti Milik. “Ma come si fa a sbagliare un gol così”, si chiedono in tanti. “Vattene alla Juve“, è l’insulto di qualche altro. Anche Elmas si becca la sua dose di imprecazioni: “Errore da zero metri: sfortuna certo, ma com’è possibile?”. Ma vista com’è andata a finire, così forse è ancora più bello.

Goduria azzurra

Dopo i rigori, si scatena il delirio. “E dire che loro dovrebbero essere più allenati sui rigori, più forti di tutto e di tutti”, scrive commosso Fabio. Anche Diego è entusiasta: “Meret perfetto, ma bravissimi anche tutti quelli che hanno calciato i rigori”. E Fabrizio sentenzia: “Comandante riprovaci la prossima volta, sarai più fortunato”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...