Virgilio Sport

Napoli, Giuntoli studia ai Mondiali il nuovo Kvaratskhelia 

Il direttore sportivo del club partenopeo lavora nell’ombra per rendere ancora più competitiva la squadra di Spalletti: nel mirino un esterno offensivo che sarà in Qatar

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Scovare talenti in giro per il mondo e muoversi prima degli altri, bruciandoli sul tempo. Questa la strategia che ha adottato Cristiano Giuntoli per rivoluzionare il Napoli e attuata mesi prima che iniziasse il calciomercato estivo, quando le varie operazioni sono state poi finalizzate.

Napoli su Mbeumo, il nuovo Kvaratskhelia

Così Giuntoli ha regalato a Luciano Spalletti Kvicha Kvaratskhelia e Kim Minjae, ad esempio. In questo periodo dell’anno, dunque, il d.s. azzurro agisce nell’ombra: il Corriere dello Sport, però, sarebbe riuscito a individuare il prossimo obiettivo di Giuntoli, un colpo che potrebbe ripetere le fortune del Napoli con Kvaratskhelia.

Secondo il quotidiano, infatti, Giuntoli sarebbe sulle tracce di Bryan Mbeumo, esterno offensivo del Camerun che prenderà parte ai Mondiali di Qatar 2022. Classe ’99 Mbeumo è uno dei prospetti più interessanti del calcio europeo: nato ad Avallon, in Francia, ha iniziato a giocare nel Troyes, che l’ha fatto esordire in Ligue 1 a 19 anni. Dopo la retrocessione in Ligue 2, Mbeumo è diventato subito titolare, concludendo il suo primo vero campionato con 10 reti e 3 assist, numeri che hanno attirato l’attenzione del Brentford: nell’agosto 2019 il club ha speso 6,5 milioni di euro per portarlo in Championship, il campionato cadetto inglese.

Napoli su Mbeumo, rivelazione in Premier League

Attraversata la Manica, Mbeumo s’è subito messo in evidenza: 15 gol e 8 assist nella sua prima stagione al Brentford, 8 reti e 12 assist nella seconda, conclusa con la promozione in Premier League.

Al “piano di sopra” Mbeumo ha continuato a crescere, contribuendo alla salvezza del Brentford con 4 gol e 7 assist in campionato. Nella stagione in corso è già a quota 3 gol, uno dei quali rifilato al Manchester United nel roboante 4-0 che ha aperto la stagione del Brentford, capace poi nell’ultima giornata prima della sosta per i Mondiali di battere anche il City.

Mbeumo ai Mondiali e nel mirino del Napoli

Grazie alle prestazioni in Premier, Mbeumo s’è guadagnato a settembre la sua prima convocazione nel Camerun, con il c.t. Rigobert Song che l’ha poi inserito nella lista per i Mondiali. Il costo del suo cartellino è ovviamente schizzato verso l’alto e ora si aggira attorno ai 25-30 milioni di euro.

Mbeumo è un esterno offensivo che ama partire da destra per sfruttare la qualità del suo sinistro: più trequartista che ala, è dotato di ottimo dribbling ma soprattutto della capacità di mandare in porta i compagni con cross e filtranti. Doti che l’hanno portato a giocare anche in posizione più centrale, da numero 10 puro.

Nel Napoli di Spalletti andrebbe a rimpiazzare sulla fascia destra uno tra Lozano e Politano (in caso di partenza al termine della stagione), proponendo però un gioco simile a quello di Kvaratskhelia: attacco alla profondità, dribbling, velocità nelle ripartenze. Mbeumo potrebbe dunque essere un’altra freccia nella faretra di Spalletti.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...