Virgilio Sport

Napoli, la bordata di Spalletti a Mertens ma i tifosi non ci stanno

Il tecnico partenopeo smentisce le accuse piovute in questi giorni sulle ragioni dell'addio del belga: “Non sono stato io a non averlo e non è stato il club”

Pubblicato:

L’addio di Dries Mertens al Napoli continua a far discutere. A mettere la parola fine alla storia è stato lo stesso giocatore che con un video pubblicato sui suoi canali social qualche giorno fa, ha dato l’addio ai tifosi e alla città. Un video che ha commosso tanti tifosi che nel corso di nove anni hanno apprezzato moltissimo il rapporto che il giocatore aveva creato con l’ambiente.

Caso Mertens: Spalletti nega le accuse

Nel corso delle ultime settimane sono state tante le teorie riguardo l’addio del calciatore belga. Mertens è stato un pezzo importante anche nell’ultima stagione segnando gol importanti in maglia azzurra e dimostrando di poter essere ancora una risorsa per il club. In tanti hanno accusato Luciano Spalletti, reo di non voler concedere spazio al belga che avrebbe così messo a rischio la sua partecipazione al prossimo mondiale.

Ora è il tecnico toscano a rimandare al mittente queste accuse: “Chiariamo – ha detto nel corso di un’intervista al Corriere della Sera – non sono stato io e non è stato il club a non volerlo con noi. Mertens avrebbe potuto darci una mano. Ma la società gli ha fatto una proposta e lui non ha accettato. Mi tengo fuori da queste dinamiche ed è giusto così”.

Spalletti apre le porte a Raspadori

Se da una parte arrivano le dichiarazioni su Mertens, dall’altra arriva anche quella che sembra una netta apertura al possibile arrivo di Raspadori: “Non è un mio giocatore ma è un ragazzo che avrebbe potuto darci una mano – continua Luciano Spalletti – Giovane, forte, versatile in tutti i ruoli dell’attacco, intelligente e soprattutto educato. Sarebbe il sostituto naturale di Mertens”.

Napoli: i tifosi prendono posizione

Sui social però i tifosi del Napoli però si schierano ancora una volta dalla parte del numero 14: “Che tipo di proposta gli avrebbero fatto? Due noccioline al mese? Vedendo che ad agosto non ha ancora una squadra è evidente che sarebbe voluto rimare lì”, dice Samuele. Anche Lava la pensa allo stesso modo: “Come sempre il Napoli scarica le colpe sui giocatori”. Mentre c’è chi si lancia decisamente contro il tecnico: “Spalletti ha sempre voluto fare la prima donna ma caro Luciano ricordati che Mertens ci ha fatto godere o ne sei capace pure tu oppure vedi dove te ne devi andare”.

Napoli, la bordata di Spalletti a Mertens ma i tifosi non ci stanno Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...