Virgilio Sport

Napoli, la svolta Mazzarri non cancella la contestazione: striscione degli ultras contro i giocatori

L’addio di Garcia e l’arrivo del nuovo tecnico non hanno rasserenato l’ambiente: i gruppi della Curva A lanciano un avvertimento alla squadra campione d’Italia

22-11-2023 11:26

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

L’arrivo di Walter Mazzarri al posto di Rudi Garcia pare aver riportato il sereno all’interno dello spogliatoio del Napoli, ma non (ancora) attorno alla squadra: la contestazione di alcuni tifosi continua, con gli ultras della Curva A che all’esterno dello stadio Maradona hanno affisso uno striscione di avvertimento nei confronti dei giocatori azzurri.

Napoli, la svolta Mazzarri e l’atmosfera a Castelvolturno

Le immagini dei primi allenamenti di Walter Mazzarri con il Napoli al Konami Center di Castelvolturno mostrano una squadra che pare aver ritrovato quella serenità smarrita sotto la precedente gestione di Rudi Garcia: le foto postate sui social ufficiali del club azzurro mostrano giocatori sorridenti nel corso dei pur duri allenamenti tenuti dal tecnico toscano e dal suo staff. Attorno al Napoli, però, l’atmosfera resta piuttosto tesa.

Napoli, striscione degli ultras contro la squadra al Maradona

La dimostrazione arriva dallo stadio Diego Armando Maradona. Affisso sulla recinzione dell’impianto è apparso uno striscione non esattamente rassicurante per i giocatori del Napoli: a firmarlo sono i gruppi ultras della Curva A, che a pochi giorni dal secondo esordio di Mazzarri in azzurro – sabato è in programma la trasferta sul campo dell’Atalanta – hanno voluto ricordare alla squadra che è ancora sotto esame.

Napoli, il testo dello striscione firmato dagli ultras della Curva A

“A pagare è stato l’allenatore, ma sia ben chiaro ad ogni calciatore… non vi da l’impunità aver vinto il tricolore”, recita il testo dello striscione: un vero e proprio avvertimento (o forse sarebbe meglio dire minaccia) riguardo al fatto che l’addio di Garcia non ha cambiato ancora nulla e che lo scudetto vinto la scorsa stagione non protegge i giocatori del Napoli dalla contestazione degli ultras.

Alla vigilia di un ciclo terribile – gli azzurri affronteranno Atalanta, Real Madrid, Inter, Juventus e Braga nelle prossime settimane – non esattamente la forma di sostegno che il Napoli è abituato a ricevere dai propri tifosi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...