Virgilio Sport

Napoli, manita alla Juve: Spalletti prova di forza, Osimhen ci crede

Osimhen crede nella vittoria dello Scudetto, la società parla di Enorme Bellezza, mentre Spalletti esalta il gruppo e il proprio lavoro in una serata magica per tutta Napoli.

13-01-2023 23:52

Il Napoli distrugge letteralmente la Juventus per 5-1 allo Stadio Diego Armando Maradona. Una partita che rimarrà nella storia di Napoli e del Napoli, un ko che fa malissimo alla Juventus di Allegri.

Ed è già festa grande fuori dallo stadio e per le strade di Napoli, Spalletti si gode i suoi così come il presidente Aurelio De Laurentiis e tutta la società.

Anche Spalletti esalta la prestazione dei suoi, consapevole di aver dato una spallata tremenda al campionato, sia dal punto della classifica che del morale e della potenza che ora incute, ancora di più, a tutte le dirette avversarie.

La società esalta la vittoria: “Enorme Bellezza”

Il Napoli è la terza squadra diversa in grado di conquistare 47 punti nelle prime 18 giornate di Serie A (Juventus 4 volte, Inter 1 occasione): in tutti i cinque precedenti la formazione è diventata campione a fine stagione.

Oltre al risultato è stata bellissima la prestazione corale della squadra di Spalletti, che non ha solo vinto, ma ha stravinto, semplicemente grazie a una superiorità tecnica oggi evidentissima. Questo il commento che è stato pubblicato dal Napoli sul proprio sito ufficiale:

“L’Enorme Bellezza. Lo spettacolo di arte assoluta incanta l’Italia. E’ azzurro il colore dello splendore che parte dal cielo del Maradona e arriva ad illuminare ogni sogno nel cuore. Il Napoli batte la Juventus per 5-1 e tutto quello che viene da raccontare è la descrizione di un capolavoro rinascimentale. Osimhen, Kvaratskhelia, Rrahmani, Osimhen, Elmas. Scanditelo come un mantra che da stanotte si reciterà come un sonetto del Trionfo. La apre Victor con un tap in di testa dopo una spaccata di Kvara. Poi Osi ricambia il favore lanciando il talento georgiano verso il suo urlo liberatorio: 2-0! La Juve accorcia con Di Maria in chiusura di tempo. Ma appena si apre il sipario della ripresa, viene giù l’architrave del Maradona. Rrahmani gira di destro su azione d’angolo. Osimhen si arrampica nell’etere per la sua doppietta. E’ passata da poco l’ora e siamo 4-1. Poi Elmas finisce il lavoro con una penetrazione che entra dritta nell’ovazione di un popolo innamorato. Da stasera i canoni dell’estetica calcistica hanno una N stampata come una scultura e una luce azzurra di straordinaria brillantezza. Questo è il Napoli, signori. L’Enorme Bellezza…”.

Osimhen esalta Napoli dopo la vittoria: “Abbiamo buone chance di vincere lo Scudetto”

“E’ stata una notte fantastica. Forza Napoli sempre”. Esordisce così il principe della serata, l’attaccante nigeriano Victor Osiimhen, autore di due reti nella vittoria di oggi per 5-1 dei partenopei. Victor Osimhen è il terzo giocatore capace di segnare e servire un assist in un primo tempo di Serie A contro la Juve nelle ultime 15 stagioni, dopo Luca Gagliano con il Cagliari nel 2020 e Diego Perotti con la Roma, sempre nel 2020.

Il ragazzo classe 1999 esalta comunque la prestazione di tutta a squadra:

“Faccio i complimenti alla squadra. Rispetto per l’avversario. Avevamo bisogno dei tre punti, dobbiamo continuare così. Sono certamente orgoglioso del mio contributo alla squadra stasera. Dobbiamo andare avanti così. Abbiamo una grande squadra, tecnicamente molto dotata, stasera siamo stati bravi in questa battaglia”.

Infine, Osimhen parla da vero leader, forse non consapevole dell’enorme scaramanzia che contraddistingue i partenopei:

Abbiamo buone chance di vincere lo scudetto, ma non pensiamo a quella parola, ora la cosa più importante è vincerne quante più possibili e cercare di mettere in pratica quello che ci sta insegnando mister Spalletti”.

Spalletti non ha dubbi: “Abbiamo meritato di vincere la partita, Osimhen il migliore”

Grandi meriti di questa vittoria, e di questa stagione in generale, vanno al tecnico Luciano Spalletti, allenatore in grado di riportare entusiasmo e compattezza a un gruppo che da anni gioca bene ma che si è sempre sciolto nei momenti decisivi, cosa che non sembra possa capitare in questa stagione:

“La squadra ha giocato una grande partita, ritmi altissimi ed è quello che dobbiamo fare. E’ una bella serata perché c’era una cornice di pubblico bellissima, questa squadra ha saputo ricreare questo amore verso questi colori e una partita come stasera se la deve giocare e ha giocato nella maniera corretta. Se fanno quello che sta nelle loro qualità, possono venire fuori delle partite importanti come stasera”.

Il Napoli ha vinto quattro sfide interne di fila contro la Juventus in Serie A come non accadeva dal periodo 2007-2011: per la prima volta gli azzurri hanno realizzato almeno 5 gol in casa contro i bianconeri. Spalletti in occasione di questo grande risultato esalta la propria squadra e anche le prestazioni dei singoli:

“L’atteggiamento deve essere quello di fare la partita, a noi ci riesce far quello e abbiamo difensori bravi a giocare a campo aperto. Kim e Rrahmani non hanno timore di giocare a campo aperto, a volte siamo costretti a dover rincorre con tutta la squadra perché sono corse dispendiose. Persa palla si va addosso immediatamente. A me stupiscono le potenzialità che non ha messo in pratica ancora Osimhen, è il più forte di tutti. Diventa devastante sulle palle lunghe, poi nel contatto fisico tiene botta ed ha coraggio a fare le cose. Si è spaccato due tre volte la faccia perché non si tira mai indietro, rischia quasi sempre ma è un calciatore che ha potenzialità e ancora ha margini di miglioramento impressionanti”.

Infine, un messaggio al campionato:

“A noi stessi prima cosa, la Juventus l’abbiamo sofferta un po’ tutti perché quando si giocava con la Juventus tante volte si va di fronte ad un colosso. Quello che non dovevamo fare era di avere il rimorso di non provarci, abbiamo comandato la partita meritando la vittoria”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...