Virgilio Sport

Napoli senza pace: De Laurentiis torna a pungere Insigne

Il presidente del Napoli sogna lo scudetto e ironizza sulla scelta del capitano di accettare la proposta del Toronto: "Ha scelto di pensare al proprio futuro, la vita si è allungata...".

Pubblicato:

C’è anche il Napoli nel “nuovo” ballo per lo scudetto. Grazie alla vittoria sul Venezia la squadra di Spalletti ha appaiato il Milan al secondo posto della classifica a -1 dall’Inter capolista e può addirittura sognare il sorpasso, pur con una partita in più rispetto ai nerazzurri, visto che nella prossima giornata si giocherà proprio lo scontro diretto al San Paolo. 

Il Napoli torna a volare e sogna il sorpasso sull’Inter

Il Napoli, giunto alla quarta vittoria consecutiva, sembra essersi messo definitivamente alle spalle le difficoltà di inizio inverno, causate soprattutto da una lunghissima serie di infortuni in tutti i reparti, che sembravano aver spento i sogni di gloria dopo la partenza bruciante.

Ora Luciano Spalletti può provare a guardare al futuro con entusiasmo, complice anche l’imminente ritorno di Kalidou Koulibaly, che sarà a disposizione proprio per la partita contro l’Inter dopo aver disputato la Coppa d’Africa con il Senegal, ma comunque ottimamente sostituito nelle ultime settimane da un rinato Juan Jesus.

De Laurentiis, ironia su Lorenzo Insigne

Anche il presidente De Laurentiis, dopo la partita di Venezia, è parso raggiante sulle prospettive della squadra, che tra poche settimane riprenderà il proprio cammino anche in Europa League con la super-sfida contro il Barcellona. De Laurentiis ha comunque dribblato le domande sullo scudetto, preferendo soffermarsi su altri temi, come l’elogio allo stesso Spalletti e una sferzante ironia su Lorenzo Insigne.

Il capitano del Napoli ha contribuito al successo di Venezia a ormai meno di quattro mesi dall’addio alla maglia azzurra per abbracciare il Toronto Fc. La scelta del campione d’Europa di dire sì alla ricchissima offerta dei canadesi, rifiutando il rinnovo proposto dal Napoli, ha spaccato il tifo azzurro.

De Laurentiis ha affrontato l’argomento scherzandoci sopra: “Signori miei, Insigne è una persona libera e in quanto tale è giusto che lui prenda delle decisioni che lui e soltanto lui ha trovato giuste e corrette per impostare la propria vita futura. Perché la vita, signori miei, è lunga. Oggi con un po’ di fortuna e una buona alimentazione, se uno ha una genetica che funziona, può arrivare anche a 110 anni. Quanti anni ha, trenta? Deve pensare ai prossimi ottanta anni e non dobbiamo fargliene una colpa”.

De Laurentiis incorona Spalletti: “È un allenatore top”

De Laurentiis ha infine caricato la squadra in vista della partita contro l’Inter e tessuto le lodi di mister Spalletti: “Vincere a Venezia non è mai facile, ma non parliamo di scudetto. Pensiamo ad andare avanti così, i ragazzi sono molto gasati e questo è molto importante, ci sono sei giorni fino a sabato per essere concentrati”.

“Sono sicuro che il nostro mister preparerà benissimo la partita con allenamenti teorici e pratici. Abbiamo un grande allenatore, signori, mo l’ho sempre detto, per me non è una novità”.

Napoli senza pace: De Laurentiis torna a pungere Insigne Fonte: ANSA Foto

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...